fbpx
play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    Young Premi PLAY per ascoltare

  • play_arrow

    Deep

  • play_arrow

    Relax

  • play_arrow

    Passion

YCB

Euphoria, leva quell’eye-liner!

today25 Febbraio 2022

Background
share close

Soundtrack da ascoltare durante la lettura: “Still Don’t Know My Name” – Labrinth

Il 2022 si apre con l’uscita di una delle serie più attese dai giovani: Euphoria.

Euphoria

Non preoccupatevi, nessuno spoiler!

In Italia la serie è stata distribuita su Sky On Demand dal 26 settembre 2019, e va in onda dalla stessa data su Sky Atlantic. Appena uscita ha fatto molto parlare di sé, per via dei look provocanti e i continui riferimenti al sesso e alle droghe, attirando così l’attenzione di qualche mamma arrabbiata. 

Heidi Bivens, la stylist della serie, ha affermato di aver studiato i suoi abiti stile 00’ affinché rappresentassero fedelmente la storia e lo stile di vita dei personaggi.

L’oscurità delle loro vite ,spesso caratterizzate da trame che affrontano la pedofilia, il tradimento, l’accettazione e la violenza, è in netto contrasto con i loro vestiti sbrilluccicanti ed eccentrici.

Volevano risparmiare sulle truccatrici?

Nella prima stagione erano tutti ricoperti di brillantini e strass, come per sottolineare la loro ingenuità e la fantasia adolescenziale; ora invece Heidi Bivens ci stravolge proponendo look minimal e basic, specchio del doloroso e deludente aspetto del crescere.

Come dichiara la stessa Devy in un’intervista per Insider:

“In alcune scene il make-up è inesistente, appunto per rappresentare la crudezza del momento […], questa è da considerarsi la sorella introversa della prima stagione”.

Se il trucco é espressione di sé, Heidi Bivens ha fatto centro!

 

SCRITTO DA: LAURA, 4D

Written by: Aurora Vendittelli

Previous post

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0%