fbpx

Yesterday: un salto nel passato e nel futuro

Scritto da il 7 Agosto 2020

Soundtrack da ascoltare durante la lettura: “Wonderwall” – Oasis 

Come sarebbe il mondo se i Beatles non fossero mai esistiti? Questa è la domanda fondamentale alla base di Yesterday, film del 2019 in cui il regista Danny Boyle ipotizza i cambiamenti del nostro presente se fosse privo della produzione musicale dei Fab Four: non ci sarebbero Coca Cola né sigarette, gli Oasis non avrebbero scritto canzoni indelebili nelle nostre memorie e la saga di Harry Potter non esisterebbe. A parte la curiosità di conoscere i collegamenti tra questi elementi e la band di Liverpool, è impressionante comprendere, seguendo questi riferimenti, quanto i Beatles siano stati fondamentali per plasmare l’immaginario del XXI secolo.

I loro brani più famosi sono alla base della colonna sonora dei momenti più importanti delle nostre vite, e alcuni di questi hanno trasmesso immagini e figure rimaste nella storia, come il sottomarino giallo protagonista di un intero album del 1969 e di un lungometraggio del 1968 (Yellow Submarine). I loro testi sono eterogenei, come anche la loro musica, e nel corso della loro carriera questi due hanno risentito molto delle loro fasi sperimentali, le quali hanno portato a continui cambiamenti al loro aspetto, alla loro estetica e agli ambiti di scrittura delle loro canzoni.

È praticamente impossibile riassumere in poche parole una parte così importante della storia della musica, soprattutto se si considera la fortissima influenza che i Beatles ancora hanno nelle band e negli artisti a loro successivi e a noi contemporanei: innumerevoli sono le cover delle loro canzoni, come anche le citazioni dei loro brani in tutti i rami dell’arte, per lo più nella musica e nel cinema. Il protagonista di Yesterday Jack Malik si risveglia dal coma a seguito di un incidente in bicicletta e si ritrova ad essere l’unico testimone di questa immensa eredità, poiché è il solo a conoscere i Beatles; è così che, da cantante mediocre e senza successo, acquista una fama straordinaria riproponendo i loro brani, che sono incredibilmente amati dal pubblico, a dimostrazione del fatto che certe canzoni non hanno un’epoca perché pizzicano le corde più profonde delle nostre anime, e lo possono fare nella decade 1960-1970 come nel 2019.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Young

Premi PLAY per ascoltare

Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Pisquit’s

14:30 15:00

Show attuale

Pisquit’s

14:30 15:00