fbpx
play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    Young Premi PLAY per ascoltare

  • play_arrow

    Deep

  • play_arrow

    Relax

  • play_arrow

    Passion

Eventi

Walk of Fame, una stella per Billy Idol

today9 Gennaio 2023

Background
share close

Soundtrack da ascoltare durante la lettura: “Rebel Yell” – Billy Idol 

La Hollywood Walk of Fame si fregia di una nuova stella, più scatenata e vibrante che mai. È quella dedicata a Billy Idol, icon punk-rock che ancora “agita le masse”.

Ebbene sì, finalmente anche  Billy Idol è stato onorato con una stella sulla Hollywood Walk of Fame. Alla cerimonia, svoltasi nei giorni scorsi, hanno partecipato l’executive Lupita Sanchez Cornejo, presidente della camera di commercio di Hollywood, l’artista Shepard Fairey -del manifesto Hope di Barack Obama e che ha disegnato le copertine di molti suoi album- e l’amico e altro grande protagonista del rock alternativo statunitense Henry Rollins.

Billy Idol

“Facevamo musica a meta’ anni Settanta nell’epoca punk-rock: non c’era molto di che sperare allora. Decidemmo che, se non c’è niente, se non c’è futuro, avremmo fatto quel che ci piaceva fare ed è quel che ho fatto io. Ho fatto musica che amavo. Non per nessun’altra ragione”.

Una scia di successi

Queste le parole di Idol. Gigante del punk-rock inglese che, da quattro anni a questa parte, è divenuto cittadino americano. Guardare alle sue spalle, dall’alto dei suoi 67 anni, mette i brividi perché si porta dietro una carriera strepitosa fatta di 40 milioni di dischi venduti in tutto il mondo. E porta con sé il suo carisma e la sua grinta che sono sempre stati il simbolo della sua ribellione, della sua prorompenza. Del suo essere semplicemente “uno che non le manda a dire”, uno che ci mette la faccia e anche le smorfie. Uno che sa bene di poter ipnotizzare il pubblico anche con un solo movimento delle labbra.

Billy Idol

Billy Idol è stato, ed è tuttora, l’emblema di quelle generazioni tumultuose e scontente che raggirano l’ostacolo a suon di musica e parole. E proprio nella nella musica ha riversato il suo graffio viscerale.

45 anni dopo esser entrato per la prima volta in sala di registrazione il cantante di White Wedding e Dancing with Myself continua a incidere dischi con The Roadside e The Cage distribuiti nel 2021 e 2022.

Billy Idol

La stella, conferita in riconoscimento del contributo da lui dato all’industria musicale, e’ stata posizionata sull’Hollywood Boulevard davanti alle vetrine del negozio di dischi Amoeba Records. 

Dite che è ora di farci un salto?

Written by: Valentina Proietto Scipioni

Previous post

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0%