fbpx
play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    Young Premi PLAY per ascoltare

  • play_arrow

    Deep

  • play_arrow

    Relax

  • play_arrow

    Passion

YCB

Vibbando: Colonna sonora per organi in tempesta

today25 Gennaio 2023

Background
share close

Soundtrack da ascoltare durante la lettura: “Me and Your Mama” – Childish Gambino

Questo articolo parla di sesso e musica. No, non stiamo cercando la tua attenzione, questa volta siamo stranamente seri. Dopotutto lo diceva anche Platone:

“La musica è per l’anima ciò che la ginnastica è per il corpo.”
-Platone

E se a ginnastica sostituissimo una parola da bimbi grandi, come sesso, non cambierebbe molto: entrambe sono capaci di stimolare emozioni fortissime. E se le unissimo? 

Il risultato sarebbe un’atmosfera tanto intima e perfetta – nel migliore dei casi -, da poter essere difficilmente descritta a parole ma tanto vale fare un tentativo -. Il presupposto di quest’articolo sarà quello di guidarti verso una navigazione il più piacevole e sensuale, attraverso questa tempesta. – Bella metafora eh.

I’m outta time – Oasis

Magari, immaginando la tua prima volta, ti saranno venuti in mente quei melensi film romantici adolescenziali, nei quali basta un momento di intimità con la tua persona giusta, qualche battutina con consequenziale arrossamento del viso, e via. Lo sguardo diventa fa fisso negli occhi dell’altro, anche se con un velo timido ed impacciato, mentre un’unica domanda si fa strada nella testa: chi fa la prima mossa?

“Cause if i am to go in my heart you’d grow, and that’s where you belong.”
-I’m Outta Time, Oasis

Loro, gli Oasis. Da “Wonderwall” a “Stand By Me“, qualunque canzone potrebbe essere utilizzata come accompagnamento del vostro momento speciale, ma “I’m Outta Time“, con il suo ritmo scandito e continuo, in aggiunta alla melodia malinconica, sarà perfetta. Muovendosi sulle note di una canzone che ondeggia tra alti e bassi, basterà unirci un tattico “spegni la luce“, per superare qualsiasi film mentale che ti sei fatto.

immagini di sesso che possono essere pubblicate da voicebookradio
Piccolo scatto della lady – Laura –

Solar System – Joseph Capriati

Il sesso ha mille facce e, se i bacini e le carezze non fanno per te, probabilmente quella che ti piace di più ha l’eyeliner massiccio e i piercing. Per te, fare sesso, è come ritornare allo stato brado, svincolato dai moralismi e dagli stereotipi.
Frenetico.
A tratti osceno.
Di certo, le sinfonie non vanno bene, né tanto meno le canzoni con testi dolci. Per creare l’atmosfera giusta, bisogna mettere su un brano dall’impronta tagliente, ritmato e veloce. Solar System di Joseph Capriati, fa al caso tuo, con il flow elettronico e bassi profondi. Una track tech di certo non per tutti, nè dentro, nè fuori il letto. Aggiungiamo qualche lucina psichedelica e del pizzo, ed ecco che la pista si fa incandescente. Volevo dire… la situa.

The Weeknd

Vivere il sesso in quanto sesso. No, non è lo storpiamento di una frase di Kant, ma la visione del rapporto fisico con la propria metà come passione allo stato puro, distillato di amore. Magari vi conoscete e state insieme da molto tempo, oppure vi ricordate a malapena i vostri nomi, non importa: siete due taniche di benzine e basterebbe una scintilla per far scoppiare un incendio. Cosa succede quindi, quando succede? Sono fuochi d’artificio, è l’Italia che vince i mondiali nel 2006, è Freddy Mercury che canta al Wembley Stadium e potrei andare avanti così per ore, hai capito il concetto. Per rendere questa specie di miracolo ancora più speciale, una canzone a caso di The Weeknd porterà sempre a casa il risultato facendo ascendere entrambi ad un nuovo livello di piacere. – La mia preferita, comunque, è I Was Never There.

immagini di sesso che possono essere pubblicate da voicebookradio
Piccolo scatto del gentleman – Vitrano –

Quiet Storm – Alex Gopher

Immagina: in un locale niente male conosci una persona con cui c’è sintonia, simpatia e intesa. In una parola: chimica.Uno sguardo seducente, una carezza sul braccio, ed ecco che la conclusione della serata sembra essere già scritta negli astri. E, se sono le stelle a dirlo, chi siamo noi per rifiutare la chiamata?

Ogni scusa sembra buona per salire su a casa e, tra un bicchiere e qualche chiacchiera, parte in sottofondo Quiet Storm di Alex Gopher. Questa canzone, dal ritmo lento della batteria e la flebile voce in sottofondo, sarà la cornice perfetta dell’amplesso. Se non sai come fare o da dove iniziare, lasciati trascinare dalla voce profonda del goph, mentre le vibrazioni salgono e vi fate largo nella quieta tempesta

Sarà un viaggio stellare.

Il sesso può essere romantico, più di una dichiarazione d’amore inaspettata e una rosa dai petali rossi. Può essere rude, sporco come la terra e viscido come la pelle di un serpente. Ma anche passionale, caldo e tempestivo come un incendio. Ingenuo, noioso, giocoso, animale, etereoNon esiste nessun libro del buon sesso, perchè troppi sono i modi e altrettante le vibrazioni. Insomma, fate buon uso dei nostri consigli e vi auguriamo di avere un viaggio spettacolare in mezzo a questo mare tutto da scoprire.

Scritto da: Laura Cervelli e Alessandro Vitrano

Written by: Aurora Vendittelli

Previous post

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0%