fbpx
play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    Young Premi PLAY per ascoltare

  • play_arrow

    Deep

  • play_arrow

    Relax

  • play_arrow

    Passion

News

TikTok, il pranzo è alla porta!

today8 Gennaio 2022

Background
share close

Soundtrack da ascoltare durante la lettura: “Tick Tock” – Clean Bandit and Mabel feat. 24kGoldn

Bentrovati amiche ed amici di voicebookradio.com!

Tra i trend che ci hanno travolto lo scorso anno, uno dei più dirompenti è stato indubbiamente l’affermazione di TikTok nell’Olimpo dei social media e, come sempre in questi casi, sulla cresta dell’onda ci sono le nuove generazioni.

Il social fondato in Cina nel 2016 è diventato per gli adolescenti una vera e propria Agorà, in cui confrontarsi, scambiarsi opinioni e… Ricette culinarie!

Tra i piatti più virali, indubbiamente la pasta alla feta… Che, al netto dei legittimi dubbi, è diventato un vero e proprio fenomeno di costume.

E così, ovviamente, si è aperta una finestra d’opportunità che è stata prontamente identificata.

In questo 2022 apriranno negli Stati Uniti non meno di 300 ristoranti dedicati al delivery delle ricette che diventeranno, o sono già, virali.

Tutto questo sarà possibile grazie alla collaborazione con Virtual Dining Concepts, che ha già esperienza nel campo.

Ha infatti collaborato con Mariah Carey per suoi Mariah’s Cookies e con lo youtuber MrBeast per i suoi MrBeast Hamburgers.

Nomi non particolarmente originali forse, ma il secondo è riuscito nell’impresa di vendere più di un milione di panini nel corso dei primi tre mesi!

TikTok auspica che il successo sia simile e ha concepito un menù fatto di piatti fissi a cui si aggiungeranno i trend del momento, praticamente come il piatto del giorno dell’osteria sotto casa… Più o meno.

L’ambizione è raggiungere i 1.000 ristoranti in tutti gli States entro la fine del 2022 e a quel punto chissà, magari tentare la conquista dell’Europa!

Riusciranno nel loro ambizioso progetto? Beh, probabilmente lo scopriremo presto!

Written by: Ruggero Roccasecca

Previous post

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0%