fbpx
play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    Young Premi PLAY per ascoltare

  • play_arrow

    Deep

  • play_arrow

    Relax

  • play_arrow

    Passion

Musica

Taylor Swift riporta il vinile in cima al mondo!

today2 Gennaio 2023

Background
share close

Soundtrack da ascoltare durante la lettura: “Anti Hero” – Taylor Swift

Effetto Taylor Swift: per la prima volta dagli anni Ottanta le vendite di musica su vinile battono quelle dei cd anche grazie a Midnights. Il decimo e ultimo disco della popstar che in ottobre è diventato l’album in vinile più venduto di tutto il ventunesimo secolo.

Hit ParadeLa bella Taylor continua a macinare record su record. Non solo di vendite, non solo di visualizzazioni, non solo di vendita di biglietti e non solo di premi e riconoscimenti. E’ un autentico scrigno di oro e pietre preziose questa giovane artista che, qualsiasi cosa sfiora, diventa epica. Un boom commerciale dopo l’altro e Midnights, il suo ultimo progetto discografico, non è da meno. Anzi.

Finora ha venduto in tutti i formati sei milioni di copie worldwide dal giorno del debutto il 21 ottobre fino alla vigilia di Natale. Pensate che è stato acquistato 575mila volte in vinile durante la prima settimana, un record da quando nel 1991 SoundScan ha cominciato a tenere i dati, contro 395mila in Cd e 10mila in cassetta.

Anniversario con record

Il formato in Lp celebrerà nel 2023 il suo 75esimo anniversario, seguito l’anno dopo da quello del 45 giri mentre il cd è stato tenuto a battesimo in Giappone nel 1982. Quindi sarà un’ottima occasione per festeggiarlo degnamente con un nuovo guinness che arriva dopo tantissimi anni. Infatti, l’ultima volta in cui un album ha venduto di più su vinile che nell’edizione in cd è stato nel 1987: il primato spettò allora a Bad di Michael Jackson che, però, detiene ancora il record assoluto di vendite mondiali col suo Thriller che ha appena compiuto 40 anni.

Taylor Swift è nata nel 1989, anno in cui il compact disc non aveva rivali. 33 anni dopo, il suo Midnights è uscito in vinile in quattro versioni diverse che allineate formano il quadrante di un orologio: “Collezionatele tutte”, ha incitato la cantante, creando sul suo sito web un evento di marketing.

SpotifyLa rivoluzione digitale…

C’è da dire che un risultato del genere ribalta di netto il mercato discografico perché, si sa, sono anni ormai che lo streaming detta legge nella Musica con l’84% del totale delle vendite negli Usa. Eppure, appare evidente che, supporti come cd, vinile e cassetta, restano un bene amatissimo da tutti quei fan che hanno bisogno di qualcosa di tangibile. Tempo fa parlammo del fatto che i cd avevano superato il vinile nel 1988 e le cassette nel 1991. AVevano dominato per un decennio fino all’arrivo di Napster e dei pirati musicali e poi alla rivoluzione digitale guidata da Spotify.

Il vinile non molla!

Taylor SwiftMa i nostalgici del vinile non hanno mai mollato. Con eventi creati ad hoc, festival, mercatini per collezionisti e continue ripubblicazioni di vecchi successi, sono rimasti presenti sul mercato sfidando ogni legge e rivoluzione. Anzi, negli ultimi 15 anni, hanno continuato a crescere. E non solo per merito dei grandi classici come i Pink Floyd, i Fleetwood Mac o David Bowie, ma anche ad artisti contemporanei che hanno scelto di produrre la loro musica anche in formato Lp.

Taylor è stata, tra l’altro, ambasciatrice del Record Store Day 2022 promuovendo proprio la vendita dei vinili nei negozi indipendenti. Questa nuova vittoria nella sua bacheca è, dunque, meritatissima perchè si è fatta ambasciatrice di qualcosa che l’ha poi premiata a meraviglia.

E, per rimanere in tema di musica contemporanea, quest’anno le top ten del vinile includono otto album usciti nel 2022: tra questi, oltre a Midnights della Swift, Harry’s House di Harry Styles, The Car degli Arctic Monkeys e C’mon You Know di Liam Gallagher.

     

    Written by: Valentina Proietto Scipioni

    Previous post

    Post comments (0)

    Leave a reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    0%