fbpx

Young

Premi PLAY per ascoltare

Traccia corrente

Titolo

Artista


Spielberg condurrà un film sulla sua infanzia

Scritto da il 22 Marzo 2021

Soundtrack da ascoltare durante la lettura: “Jaws” – John Williams

L’uomo che ha fatto sognare bambini e adulti di tutto il globo, ma anche il regista che ha insinuato terrore con la creazione di mostri indomabili. Sicuramente questo è poco per descrivere la figura di Steven Spielberg, uno tra i cineasti più importanti del secolo, autore di famosissime pellicole.

Perché con quella cinepresa ha sempre raccontato mondi altri che diversamente non avrebbero mai avuto una vera rappresentazione per noi. Dà una forma agli alieni con Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo ed E.T. l’extraterrestre. Ipotizza un futuro fantascientifico con A.I. Intelligenza Artificiale e Minority Report. Plasma creature gigantesche che sembrano poter distruggere l’umanità con Lo Squalo e Jurassic Park, ma affronta anche temi sociali importanti con Il Colore Viola e Amistad.

spielberg

Insomma… gli mancano pochi argomenti per descrivere in tutto la nostra storia. Perché il suo cinema racconta il passatoSchinder’s List -, il presente ma soprattutto il futuro. Un arco temporale vastissimo da cui attingere, e da cui Spielberg prende il meglio.

Ma ora arriva la vera novità. È ormai notizia quasi assodata che il rinomato regista stia lavorando a un nuovo progetto, che a tratti si distacca da tutti questi finora citati. Se non fosse che parla del passato. Perché stavolta, Steven vuole raccontare Steven. O, meglio, il bambino Steven.

Spielberg girerà un film sulla sua infanzia passata in Arizona, un luogo importantissimo per la sua futura carriera. Un film che dovrebbe uscire nel 2022 e che avrà una sceneggiatura scritta da lui stesso. Lui che non scrive una sceneggiatura di un suo film da A.I. Intelligenza Artificiale.

Sono partiti i casting per colui che interpreterà Spielberg bambino, e la scelta della madre dovrebbe essere orientata su Michelle Williams. Anche se si vocifera che la storia non sarà incentrata proprio sulla sua vita, ma sarà sicuramente ispirata a questa.

E noi non vediamo l’ora di vederlo.

Leggi anche: Spike Lee: il cinema politico e sociale

Taggato come

Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.