fbpx
play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    Young Premi PLAY per ascoltare

  • play_arrow

    Deep

  • play_arrow

    Relax

  • play_arrow

    Passion

Musica

Roger Waters …l’Italia e un nuovo brano

today20 Settembre 2022

Background
share close

Soundtrack da ascoltare durante la lettura: “The Bar” – Roger Waters

Roger Waters, storico leader e genio creativo dei Pink Floyd, torna in Italia con 6 concerti del suo nuovo tour e un nuovo brano.

Roger WatersSi chiama This is not a drill ed è l’attesissimo tour europeo di Roger Waters. L’annuncio è freschissimo e arriva direttamente da Londra. Se volete iniziare ad organizzarvi sappiate che i live si svolgeranno nella primavera/estate del 2023. In Italia si terranno al Mediolanum Forum di Milano il 27, 28, 31 Marzo, 1 Aprile e all’Unipol Arena di Bologna il 28 e 29 Aprile.

Cosa ci aspetta?

Come è facile immaginare faremo un viaggio immersivo senza precedenti nella musica dei Pink Floyd. Lo show prevede 20 brani classici della band che ci riporteranno indietro nel tempo e brani della sua carriera solista. Ma la novità davvero “succulenta” è che Waters debutterà con una nuova canzone dal titolo The Bar. E qualche immagine suggestiva ci arriva dai concerti che questa estate hanno letteralmente estasiato gli americani.

Il buon Roger sarà ovviamente alla voce solista, al basso e al piano. Sarà affiancato sul palco da Jonathan Wilson alle chitarre e alla voce, da Dave Kilminster alla chitarra e alla voce. E ancora da Jon Carin alle tastiere, chitarra e voce, da Gus Seyffert al basso e voce, da Robert Walter alle tastiere. Poi da Joey Waronker alla batteria, da Shanay Johnson alla voce, da Amanda Belair alla voce e Seamus Blake al sassofono. Una super band di musicisti di gran livello per affiancare l’ex Pink Floyd che da questo tour sta raccogliendo consensi e sold out, uno dopo l’altro.

I numeri del tour

Roger WatersIl tour europeo è l’estensione di quello iniziato in nord Americano che conta finora 43 spettacoli in 33 città degli Stati Uniti e del Canada. Il pubblico commenta sui social i concerti in modo entusiastico, ma anche la critica lo accoglie regalandogli alcune delle migliori recensioni della sua carriera.

Quando si è dei veri giganti come lui non si finisce mai di evolvere e l’ambizione più naturale che possa esistere è quella di voler diventare sempre più grandi.

Pronti a prenotare i concerti italiani?

Written by: Redazione

Previous post

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0%