fbpx

Young

Premi PLAY per ascoltare

Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Ombra Chiara

14:30 15:00

Show attuale

Ombra Chiara

14:30 15:00


Rock, la mappa inglese che ha fatto storia

Scritto da il 10 Marzo 2021

Soundtrack da ascoltare durante la lettura: “Highway to Hell” – AC/DC

In questo periodo in cui visitare nuovi paesi è impossibile, faremo insieme un viaggio nel Regno Unito, usando un itinerario diverso dal solito. Andremo a scoprire tutti quei posti e quelle città che sono considerate la culla del rock.

Sarà un viaggio in lungo e largo per l’isola in cui nacque un genere musicale che ha fatto sognare ed innamorare milioni di giovani e non. Non possiamo, quindi, che partire da Londra, la capitale delle Regno Unito e del rock in generale.

La prima tappa in cui vi porto è sicuramente il Countdown Club di Jermyn Street, ossia il posto in cui mossero i primi passi, nel 1965 i Pink Floyd, veri e proprio fondatori del rock psichedelico e del progressive rock. La band, però, successivamente si spostò nel più rinomato Marquee Club. Locale definito “Music Club” e nel quale, nel corso degli anni, hanno suonato i più grandi musicisti jazz, blues, skiffle e rock. Il Marquee Club è stato il posto che ha dato letteralmente il via alla carriera dei Pink Floyd.

Per questo club, nel 1962, sono passati anche i Rolling Stones. Mi sembra quasi di vederli, giovanissimi…

Lewis Brian Hopkin Jones, Michael Philip Jagger e Keith Richards hanno origini gallesi, ma si trasferirono a Londra prima dell’inizio della scuola. E’ proprio qui che conobbero William George Perks e Charles Robert Watts, dando vita ad uno dei più importanti gruppi rock di sempre.

Rimanendo sempre a Londra non posso non portarvi a far visita alla Roundhouse di Camden Town, posto in cui, nel 1975, i Motorhead iniziarono la loro carriera musicale. Il gruppo, tra i fautoreli dell’heavy metal, mosse i primi passi in questo luogo storico, nel quale si sono esibiti, nel corso degli anni, i Red Hot Chili Peppers e Jimi Hendrix tra gli altri.

Spostiamoci invece un ad est, più precisamente a Hertford, paesino di 24.000 abitanti nella contea dell’Hertfordshire. E scopriamo insieme il luogo di nascita dei Deep Purple. Considerati uno dei più grandi gruppi hard rock, i Deep Purple partirono proprio dal loro paese di origine, girando poi tutto il mondo fino ad essere inseriti nella Rock and Roll Hall of Fame nel 2016.

Mica vi sarete stancati di tutti questi chilometri?

È ora di spostarci verso nord. E non possiamo non entrare insieme nel Cavern Club di Liverpool. Il famosissimo pub di Matthew Street è stato il posto in cui, nel 1962, quattro ragazzi, John, Paul, George e Pete, mossero i primi passi, dando vita al fenomeno musicale e di costume che furono i Beatles. Identificati come gruppo principale del movimento hippy, i Beatles sono considerati i veri e propri pionieri del rock.

E per chiudere questa nostra passeggiata immaginaria nei luoghi iconici del rock del Regno Unito, vi porto ancora più a nord. Arriviamo a Glasgow, la capitale della Scozia. E’ proprio qui che il 6 Gennaio 1953 e il 31 Marzo 1955 nacquero Malcom e Angus Young, i fondatori degli AC/DC. Si trasferirono da piccoli in Australia, dove diedero vita alla band. I due chitarristi risentirono fortemente dell’ondata rock che tutto il Regno Unito stava vivendo negli anni 60 e 70, diventando poi uno dei più grandi gruppi mai esistiti.

Tutto questo fermento artistico cambiò per sempre, in quegli anni, la musica di tutto il globo. E tuttora continua a sorprendere e a coinvolgere anche in un semplice viaggio immaginario come quello che abbiamo fatto oggi insieme.

Il tempo passa, ma la musica che ha fatto storia resta viva più che mai.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.