fbpx

Young

Premi PLAY per ascoltare

Traccia corrente

Titolo

Artista


parole, parole, parole: cringe (e non solo)

Scritto da il 3 Marzo 2021

Soundtrack da ascoltare durante la lettura: “Cringe” – Beba, Samurai Jay

No, vabbè, che cringe!. Si dice tra ragazzi. Il senso di imbarazzo che si prova per un’altra persona, che sta facendo una figuraccia senza rendersene conto.

In italiano non c’è una parola che descriva questa sensazione di “imbarazzo riflesso”, e rubiamo questo termine di origine inglese.

In spagnolo e tedesco, ad esempio, esistono però i corrispondenti di cringe. Quali sono?

In tedesco si dice fremdschämen: i termini che formano la parola sono fremd, che vuol dire “altro” o “estraneo”, e schämen, “vergogna”.

Come spesso succede, il tedesco nasconde termini interessanti e intelligenti: in una parola viene racchiuso il concetto di “vergogna per un altro” unendo le due parole.

E’ molto simile come concetto il corrispondente di cringe nello spagnolo, per la verità usato soprattutto nella sua variante parlata in Messico.

Parliamo dell’espressione “pena ajena“, composta da pena, “imbarazzo” o “vergogna” e ajena, che vuol dire “di” o “per qualcun altro”

In italiano “imbarazzo altrui” non suonerebbe bene, e “imbarazzo per un altro” sarebbe troppo lungo. Quindi ricorriamo all’inglese.

Pensate che, paradossalmente, se usate cringe con il significato di cui stiamo parlando vi capisce in maniera più diretta un italiano che un anglofono!

In inglese infatti cringe ha diversi significati, come “rannicchiarsi per il dolore”, “essere servile” o “fare una smorfia”, oltre al nostro di “imbarazzante”.

Mentre nell’italiano è passata solo l’ultima accezione, quindi non ci sono pericoli di incomprensioni! Usatela senza paura. Magari all’inizio vi capiranno soprattutto i più giovani, ma d’altronde siamo tutti giovani dentro.

Alla prossima parola!

Leggi anche – Parole,parole,parole: utepils

Taggato come

Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.