fbpx
play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    Young Premi PLAY per ascoltare

  • play_arrow

    Deep

  • play_arrow

    Relax

  • play_arrow

    Passion

  • cover play_arrow

    MARCHIO DI FABBRICA 29/04/21 Giorgio

Salute e benessere

Oxygen Bar, un’esperienza inebriante

today20 Novembre 2019

Background
share close

Durante la lettura si consiglia l’ascolto del brano: “Oxygen – Afterhours”

Nuova Delhi è la città con il maggior tasso d’inquinamento al mondo, ma è anche conosciuta per l’uso di spezie aromatiche. Nella capitale indiana è nato il primo Oxygen Bar. Si tratta di un luogo di ristoro molto particolare, dove la popolazione può evadere dalla fitta nebbia e dai gas tossici, respirando ossigeno aromatizzato. Come funziona?

In questo locale i visitatori verranno accolti da alcuni camerieri, che offriranno loro una maschera d’ossigeno collegata ad una macchina. I clienti potranno scegliere diverse varietà di aria, mischiata ad essenze tra cui: lavanda, pepe, vaniglia, cannella, amarena e menta. Ogni aroma possiede determinati effetti benefici: ad esempio, l’ossigeno all’eucalipto è un toccasana per il mal di gola, quello alla vaniglia aiuta la memoria, la menta verde rilassa i muscoli e infine la menta piperita elimina il senso di nausea. Una volta scelto il gusto preferito, gli interessati non dovranno fare altro che godersi un’esperienza inebriante della durata di quindici minuti, alla scoperta di aria pulita e profumata. Il tempo di fruizione dev’essere assolutamente rispettato, in quanto l’ossigeno puro causa l’infiammazione dei canali respiratori e può provocare ingenti danni se non utilizzato con cautela.

L’Oxygen Bar è un’idea ingegnosa, ma al contempo mette in risalto le problematiche dell’ambiente e dell’uomo. Basti pensare che in India la popolazione respira solo il 21% d’ossigeno, un dato spaventoso ma purtroppo reale.

Sareste curiosi di provare le essenze dell’Oxygen Bar?

Written by: Silvia Orani

Rate it

Previous post

Musica

Paul McCartney parteciperà al Glastonbury Festival 2020

Durante la lettura si consiglia l'ascolto dell'esibizione di Paul McCartney al Gastonbury Festival del 2004 https://m.youtube.com/watch?v=2U_uWPSFja8 Paul McCartney ha confermato la sua presenza al Glastonbury Festival, giunto alla sua 50esima edizione. Per ora è l’unica conferma insieme a Diana Ross. Gli organizzatori del festival hanno annunciato su Twitter: Siamo incredibilmente emozionati nell'annunciare che Paul McCartney si esibirà come attrazione principale sul palco Pyramid nel sabato sera di Glastonbury 2020. La […]

today20 Novembre 2019

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0%