fbpx

Young

Premi PLAY per ascoltare

Traccia corrente

Titolo

Artista


Oscar 2021. The show must go on

Scritto da il 26 Aprile 2021

Soundtrack da ascoltare durante la lettura: “We are the champions” – Queen

Da pochi minuti si è conclusa l’edizione 2021 dei premi Oscar dove a trionfare nella categoria al Miglior film è stato NomadlandAnche Mank, titolo di punta targato Netflix si è dovuto arrendere all’opera di Chloè Zhao, trionfatrice anche nella categoria alla migliore regia. Doppietta storica per l’artista cinese che diviene la prima donna non americana a vincere  le due categorie di punta dell’Academy. Ottimo risultato per Sounf of Metal che, nonostante la sconfitta per l’alloro massimo, è riuscito a vincere l’Oscar al Miglior sonoro e quello al miglior montaggio. 

Un momento di commozione

Il momento da conservare all’interno della cerimonia è il ricordo a Chadwick Boseman. L’attore, scomparso il 28 Agosto scorso, ha ribadito nel film Ma Rainey’s Black Bottom la sua grande abilità recitativo. Il rammarico nostro è per una carriera stroncata troppo presto. A trionfare nella categoria come miglior attore protagonista è stato il veterano Anthony Hopkins per il film The Father. Nella categoria femminile a trionfare è stata Frances McDormand che con questa vittoria raggiunge le  3 statuette come migliore attrice protagonista.

Il vero vincitore: il pubblico

Un’organizzazione magistrale che ha visto anche la presenza del pubblico.  L’Academy ha fatto in modo di garantire la presenza di 170 persone che si sono scambiate durante la serata. I membri del pubblico sono entrati e usciti dalla diretta dandosi il cambio. All’arrivo a Union Station i partecipanti hanno ricevuto un itinerario personalizzato che includeva gli orari di ingresso e uscita.

Piange l’Italia

Delusione a rammarico per le nomination italiane: Laura Pausini manca il premio per la miglior canzone originale a favore di Fight for you del film Judas and the black Messiah . A mani vuote anche  il film Pinocchio di Matteo Garrone che, nonostante due nomination, quella ai migliori costumi e al miglior trucco, non riesce a portarsi a casa nessun Oscar.

Di seguito la lista completa di tutti i vincitori.

Laura Pausini

Laura Pausini si esibisce sul tetto della Union Station di Los Angeles

In grassetto è segnato chi si è aggiudicato l’Oscar:

Miglior film
The Father
Judas and the Black Messiah
Mank
Minari
Nomadland
Una donna promettente
Sound of Metal
Il processo ai Chicago 7

Miglior regia
Thomas Vinterberg, Another Round
David Fincher, Mank
Lee Isaac Chung, Minari
Chloé Zhao, Nomadland
Emerald Fennell, Una donna promettente

Miglior attrice protagonista
Viola Davis, Ma Rainey’s Black Bottom
Andra Day, The United States vs. Billie Holiday
Vanessa Kirby, Pieces of a Woman
Frances McDormand, Nomadland
Carey Mulligan, Una donna promettente

Miglior attrice non protagonista
Maria Bakalova, Borat Seguito di film cinema 
Glenn Close, Elegia americana
Olivia Colman, The Father
Amanda Seyfried, Mank
Youn Yuh-jung, Minari

Miglior attore protagonista
Riz Ahmed, Sound of Metal
Chadwick Boseman, Ma Rainey’s Black Bottom
Anthony Hopkins, The Father
Gary Oldman, Mank
Steven Yeun, Minari

Miglior attore non protagonista
Sacha Baron Cohen, Il processo ai Chicago 7
Daniel Kaluuya, Judas and the Black Messiah
Leslie Odom Jr., One Night in Miami
Paul Raci, Sound of Metal
LaKeith Stanfield, Judas and the Black Messiah

Miglior film straniero
Quo Vadis, Aida? (Bosnia Erzegoniva)
Another Round (Danimarca)
Better Days (Hong Kong)
Collective (Romania)
The Man Who Sold His Skin (Tunisia)

Miglior film d’animazione
Onward
Over the Moon
A Shaun Sheep Movie: Farmageddon
Soul
Wolfwalkers

Miglior corto d’animazione
Burrow
Genius Loci
If Anything Happens I Love You
Opera
Yes-People

Miglior sceneggiatura originale
Judas and the Black Messiah
Minari
Una donna promettente
Sound of Metal
Il processo ai Chicago 7

Miglior sceneggiatura non originale
Borat Subsequent Moviefilm
The Father
Nomadland
One Night in Miami
The White Tiger

Miglior colonna sonora originale
Da 5 Bloods
Mank
Minari
Notizie dal mondo
Soul

Miglior canzone originale
Fight for You (Judas and the Black Messiah)
Hear My Voice (Il processo ai Chicago 7)
Húsavík (Eurovision Song Contest)
Io Sì (Seen) (La vita davanti a sé)
Speak Now (One Night in Miami)

Miglior montaggio
The Father
Nomadland
Promising Young Woman
Sound of Metal
Il processo ai Chicago 7

Miglior fotografia
Judas and the Black Messiah
Mank
Notizie dal mondo
Nomadland
Il processo ai Chicago 7

Miglior scenografia
The Father
Ma Rainey’s Black Bottom
Mank
Notizie dal mondo

Tenet

Miglior costumi
Emma
Mank
Ma Rainey’s Black Bottom
Mulan
Pinocchio

Miglior effetti speciali
Love and Monsters
The Midnight Sky
Mulan
The One and Only Ivan
Tenet

Miglior trucco
Emma
Elegia americana
Ma Rainey’s Black Bottom
Mank
Pinocchio

Miglior sonoro
Greyhound
Mank
Notizie dal mondo
Sound of Metal
Soul

Miglior cortometraggio
Feeling Through
The Letter Room
The Present
Two Distant Strangers
White Eye

Miglior corto documentario
Colette
A Concierto is a Conversation
Do Not Split
Hunger Ward
A Love Song for Latasha

Miglior documentario
Collective
Crip Camp
The Mole Agent
MY Octopus Teacher
Time

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.