fbpx

Young

Premi PLAY per ascoltare

Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Oroscopo

07:00 07:03

Show attuale

Oroscopo

07:00 07:03


Obesità: verso il farmaco per combatterla

Scritto da il 20 Aprile 2019

Individuati due enzimi che, se bloccati, potrebbero aiutare a dimagrire

Dall’istituto San Raffaele di Milano arriva una notizia che ha del rivoluzionario: un team di ricercatori ha infatti isolato due enzimi che regolano il metabolismo del grasso bruno (il cosiddetto grasso “buono”), i quali, se inibiti, porterebbero il corpo a stimolare il processo di respirazione cellulare, attraverso il quale si brucia il grasso bianco (quello “cattivo”).

La scoperta potrebbe rappresentare una svolta nella lotta a quella che è una vera e propria piaga del XXI secolo: l’obesità. Oramai non si tratta più di semplice grasso, ma parliamo di una epidemia su scala mondiale: 600 milioni di persone in tutto il mondo sono obese, e questa patologia aumenta il rischio di sviluppare diabeteipertensionepatologie cardiovascolaritumori. I Paesi nei quali il fenomeno è più radicato sono i più sviluppati, dove le persone sono più avvezze ad avere uno stile di vita sedentario e una dieta poco equilibrata.

Il risultato degli scienziati del San Raffaele potrebbe quindi portare ad uno spiraglio di luce per tutti questi soggetti, anche se la strada da percorrere appare ancora lunga: si deve infatti trovare il modo di inibire l’attività di questi enzimi solo in alcuni specifici tessuti, per evitare delle reazioni nefaste da parte dell’organismo.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.