fbpx

Young

Premi PLAY per ascoltare

Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Amarcord

18:00 19:00

Show attuale

Amarcord

18:00 19:00


Nvidia sviluppa una IA che genera casualmente volti umani

Scritto da il 18 Febbraio 2019

Tutti quanti, almeno una volta nella vita, ci siamo trovati davanti alla fatidica domanda: “Te la sei trovata la fidanzatina? E il ragazzo?”. Grazie ad un software messo a punto da Nvidia potremo esibire con soddisfazione la foto della nostra fantomatica metà, anche se quel volto non appartiene a nessuno di veramente esistente.

Questo software è ultilizzabile da qualsiasi browser digitando l’URL
https://thispersondoesnotexist.com/, dove ci troveremo davanti ad un viso generato in maniera casuale, che sia di bambino o di anziano, uomo o donna, e di qualsiasi etnia. Quella utilizzata da Nvidia è una rete neuralecomposta da due IA che competono tra loro.

La prima infatti si occupa di creare qualcosa, può essere il livello di un videogioco o la soluzione di un problema, basandosi sui normali sistemi di machine learning. L’altra invece ne analizza i risultati, cercando di trovare errori o comunque dettagli che in qualche modo ne mettano in discussione la validità. In questo modo la prima può correggere gli errori e riprovare, ottenendo risultati migliori.

Nella fattispecie, le due intelligenze artificiali si avvalgono di due diverse fonti di immagini di volti veri, e attraverso il meccanismo sopra descritto una genera le informazioni generali (sesso, età, colore della pelle etc..) e l’altra indica i piccoli dettagli. Ciò porta a dei risultati veramente stupefacenti, con queste immagini che sembrano degli scatti fotografici ma che in realtà sono frutto di algoritmi. Magnifico ed inquietante allo stesso tempo!


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.