fbpx
play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    Young Premi PLAY per ascoltare

  • play_arrow

    Deep

  • play_arrow

    Relax

  • play_arrow

    Passion

Salute e benessere

L’introversione, un modo di essere

today3 Gennaio 2020

Background

Durante la lettura si consiglia l’ascolto del brano: “Lonely – Akon”

Al mondo esistono due categorie di persone, quelle introverse e quelle estroverse. È stato provato che nella maggior parte della popolazione prevale l’indole riservata. Ma cosa significa veramente essere introversi?

L’introversione nella società è spesso vista con pregiudizio ed associata erroneamente alla timidezza, ovvero la paura di essere giudicati. In verità l’introversione riguarda la reazione allo stimolo sociale: infatti, mentre una parte degli individui conosciuti come “estroversi” necessitano di continue attenzioni ed approvazioni, la restante parte si trova più a suo agio in contesti meno formali e tranquilli. Secondo alcune ricerche, le persone catalogate come introverse potrebbero essere degli ottimi leader, grazie alla loro indole riflessiva. Purtroppo però a causa della loro personalità schiva, che tende a farli isolare ed evitare il rapporto con gli altri, hanno minori possibilità di affermazione nella vita lavorativa. Ma attenzione, essere introversi è un modo di essere, non un problema. È dunque necessario apprezzarsi per come si è e trarre vantaggio da questa condizione, per migliorarsi in ambiti come lo studio, le amicizie ed il lavoro. Come?

Susan Cain, la scrittrice americana nota per il suo bestseller “Il potere degli introversi”, ha dato tre consigli per trarre maggior beneficio dall’introversione:

1. Studiare e lavorare in solitaria

Pur essendo utili le attività di gruppo, alle volte è necessario avere i propri spazi, ritrovando così la propria autonomia. Sono proprio queste le occasioni in cui si concepiscono le idee migliori.

2. Fare small talk

Termine inglese che significa chiacchiericcio da ascensore. Si tratta di uno scambio di piccoli pezzi di informazioni casuali, che producono un’entropia creativa, fondamentale per gli estroversi e non.

3. Entrare in contatto con i propri pensieri

Di grande importanza è ritagliare del tempo per sé stessi, dedicandosi anche per pochi minuti alle proprie passioni.

E voi in quale categoria vi riconoscete?

Written by: Silvia Orani

Previous post

Musica

Crazy

Durante la lettura si consiglia l'ascolto del brano "Crazy-Gnarls Barkley" https://m.youtube.com/watch?v=bd2B6SjMh_w Il 2 Gennaio 2006 Crazy degli Gnarls Barkley veniva confermato come il singolo più venduto nel Regno Unito dell’anno con più di 700 mila copie. Alla fine del 2007 fu la canzone più scaricata dell’anno. Dopo 9 settimane in prima posizione nella UK Chart gli Gnarls Barkley decisero di toglierla dagli store del Regno Unito così che nessuno si […]

today2 Gennaio 2020

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0%