fbpx
play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    Young Premi PLAY per ascoltare

  • play_arrow

    Deep

  • play_arrow

    Relax

  • play_arrow

    Passion

News

L’eredità di Dolce & Gabbana continua grazie alla famiglia Dolce

today2 Febbraio 2020

Background

Durante la lettura si consiglia l’ascolto del brano: “The ecstasy of Gold – Ennio Morricone”

Inversione di rotta per due delle punte di diamante della moda italiana, gli stilisti Domenico Dolce e Stefano Gabbana, dopo aver recentemente espresso la volontà di interrompere l’attività dell’omonimo marchio al momento della loro morte: i due sono infatti ritornati sui loro passi, decidendo, di affidarlo in futuro alla famiglia Dolce.

Stefano Gabbana dichiara a Vogue Business: “Ci piacerebbe dare alla famiglia il nostro lavoro” riferendosi a quella del suo partner lavorativo, Domenico Dolce, con il quale ha dato inizio nel 1985 al marchio D&G.

Proprio in virtù di questa affermazione lo scorso autunno i membri della famiglia Dolce, già ampiamente coinvolti nel business, si sono riuniti per discutere del futuro dell’azienda.

Questo improvviso cambio di direzione porta ad un’importante svolta per il brand nostrano, dato che lo scorso anno lo stesso Gabbana aveva dichiarato che non ci sarebbe stato alcun prosieguo della loro attività al momento della loro morte:

Una volta che saremo morti, saremo morti. Non voglio che uno stilista giapponese cominci a disegnare Dolce & Gabbana.

Stefano Gabbana

Alla base di questa decisione c’è l’idea di portare avanti un’attività “di famiglia”, donandola in eredità ad un nucleo famigliare già presente all’interno del loro business.

Infatti, se entrambi possiedono la paternità di D&G attraverso due identiche quote del 40% ciascuna, il restante è già nelle mani della famiglia Dolce tramite i due fratelli di Domenico: Alfonso (54 anni) amministratore delegato e Dora (64 anni) responsabile per ricerca e sviluppo del prêt-à-porter. Senza dimenticare poi l’attività di alcuni nipoti come Giuseppina Cannizzaro, responsabile dell’alta moda, e suo fratello Christian, che si occupa di calzature ed accessori.

È come il nostro bambino. Quando sei una madre, non puoi vendere i tuoi figli […] Siamo stati fortunati. Non vogliamo diventare le persone più ricche del cimitero.

Stefano Gabbana

Attualmente D&G possiede circa 5.500 dipendenti in tutto il mondo ed un fatturato di 1,35 miliardi di euro, un incremento del 4,6% nonostante le difficoltà subite lo scorso anno in Cina, dopo la pubblicazione di una video-campagna pubblicitaria ed alcuni commenti ritenuti razzisti.

Written by: Maria Mennone

Previous post

Cultura

02022020

Oggi è una data palindroma: cosa vuol dire? Quante ne esistono? Durante la lettura dell'articolo si consiglia l'ascolto del brano: "Time - Pink Floyd" Una data, o una parola, è detta palindroma quando può venir letta indifferentemente da destra o da sinistra. Esistono 366 giorni palindromi in 10.000 anni e il 2 febbraio del 2020 è uno di questi. In questo secolo è già accaduto numerose volte di trovarsi davanti a una […]

today2 Febbraio 2020

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0%