fbpx

Le dimensioni contano

Scritto da il 30 Ottobre 2019

Fabbricata telecamera di dimensioni ridicolmente piccole

Durante la lettura dell’articolo si consiglia l’ascolto di “Voyage – Paradise”

Una necessità ricorrente in campo medico è sempre stata, in merito ad alcune operazioni chirurgiche, quella di poter vedere con chiarezza l’oggetto dell’intervento. E nonostante prima si era costretti a dover usare fibre ottiche di scarsa risoluzione, in futuro sarà disponibile un metodo poco invasivo ed estremamente economico per esplorare il corpo umano dal suo interno.

Si chiama Omnivision OV6948 ed è frutto delle risorse tecnologiche della Omnivision Tech Inc. e del contributo dei ricercatori dell’Istituto Fraunhofer, Germania.

La fotocamera, nonostante le impensabili dimensioni di 0.65×0.65×1.158 millimet, assimilabili a quelle di un granello di sale, mostra prestazioni notevoli per la sua grandezza. Capace di fare foto da 0.1 megapixel, zoomare dai 3 millimetri ai 30 e fare dei brevi video a 30 fps con un angolo di camera di 120°, la Omvision trasmette perfino wireless ad una distanza di 4 metri.

Talmente piccola ed economica poi da essere usa e getta, essa promette applicazioni senza precedenti in quelle operazioni così delicate da richiedere un punto di vista interno al corpo sempre disponibile, come ad esempio quelle di carattere neurologico, cardiologico o inerente a lesioni del midollo dato il fatto che essa è in grado di entrare con facilità nei vasi sanguigni.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Young

Premi PLAY per ascoltare

Traccia corrente

Titolo

Artista