fbpx

Young

Premi PLAY per ascoltare

Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Qualcosa alle 7

07:03 09:00

Show attuale

Qualcosa alle 7

07:03 09:00


La caverna di plastica di Singapore

Scritto da il 10 Aprile 2019

È situata nell’isola di Marina Barrage, Singapore, una delle opere di protesta contro l’incontrollato inquinamento ambientale di cui si sta molto dibattendo in questi giorni: è stata battezzata Plastikophobia e altro non è che una grotta, un’installazione, un mix delle due cose, un ambiente che unisce una meraviglia naturale di ghiaccio a niente meno che 18mila bicchieri di plastica, raccolti da alcuni venditori ambulanti per le vie della città.

Il senso di disorientamento non appena vi si accede è l’emozione imperante di questa esperienza immersiva: l’idea di Benjamin Von Wong, Joshua Goh e Laura Francoise, coadiuvati dall’Agenzia Nazionale per L’Ambiente di Singapore e da centinaia di volontari, era proprio quella di mostrare con la massima crudezza questo bellissimo e terrificante mostro fluorescente per metà naturale e per metà artificiale, quasi a suggerire che, molto presto, sarà questa l’inquietante metamorfosi che stravolgerà lo scenario paesaggistico del mondo così come lo conosciamo.
Del resto, come gli artisti ricordano, i segni più che eloquenti di questa trasformazione sono già visibili in tutto il globo:

Nell’Oceano Pacifico è presente una vera e propria isola chiamata Pacific Trash Vortex grande più di 3 volte la Francia. Un vero e proprio eco-mostro: bisogna impegnarsi, partendo dai piccoli gesti e salvare quello che resta del nostro pianeta.Circa il 91% della plastica monouso non viene riciclata. La soluzione migliore, quando possibile, è quindi diventare “plastikophobic” ed evitare l’uso di materie plastiche.

Dopo 10 giorni di allestimento, l’opera è finalmente giunta a compimento, e sarà visitabile fino al 18 Aprile. Ma il suo significato, il suo messaggio, si spera, non cesserà di esistere quando Plastikofobia verrà smantellata.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Leggi

Post precedente

Dormire fuori casa


Icona