fbpx

Young

Premi PLAY per ascoltare

Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Luca Chef

12:30 12:35

Show attuale

Luca Chef

12:30 12:35


La Calabria accoglie il Trofeo Coni Kinder Sport 2019

Scritto da il 28 Settembre 2019

Dal 26 al 28 Settembre tra Crotone, Catanzaro e Palmi migliaia di piccoli atleti da tutta Italia si affrontano nelle varie discipline olimpiche

Che lo sport sia un importante mezzo per trasmettere valori ai più piccoli è assodato, che il CONI stia investendo molto in ciò è altresì vero, e sicuramente sarà altrettanto vero che in questa estate che fatica a cedere il passo all’autunno una località marittima è il luogo più adatto per ospitare un evento come il Trofeo CONI Kinder Sport 2019. L’edizione di quest’anno si è svolta in Calabria, tra Crotone, Catanzaro e Palmi, e vede confrontarsi migliaia di atleti under 14 nelle più svariate discipline olimpiche.

Grandissima è l’affluenza, con 3500 atleti circa solo nella città pitagorica e provincia, ma è stata espressa la volontà del comitato olimpico nazionale di voler coinvolgere tutto il territorio regionale, con delle competizioni che si sono svolte al PalaCorvo di Catanzaro e presso il Golf Club di Palmi.

Per l’occasione l’intera città di Crotone è divenuta un “villaggio olimpico”: la pista olimpica della città si è prestata per ospitare le gare di atletica, il PalaMilone è divenuto sede delle competizioni nei vari giochi sportivi (pallavolo, basket e calcio a 5), mentre nelle palestre private e scolastiche della città sono stati adibiti tatami e ring per le varie gare di lotta, judo, karate, taekwondo e pugilato. Nelle strade invece si sono riversati ciclisti e podisti, mentre lo splendido mare della costa crotonese si è ben prestato per le regate veliche, il windsurf e il canottaggio.

Ad aprire la manifestazione è stata una cerimonia in pompa magna presso lo Stadio Comunale “Ezio Scida” di Crotone, alla presenza di tutti gli atleti, i dirigenti CONI e una grande partecipazione cittadina. La cerimonia si è chiusa in serata con un concerto del rapper Shade.

Questa manifestazione ha rappresentato senza dubbio un’occasione importante per valorizzare il territorio e la sua tradizione sportiva, e anche una grande opportunità per i piccoli atleti che per un anno intero si sono allenati per la competizione e in trr giorni hanno visto concretizzati tutti i loro sforzi.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Leggi

Articolo seguente

E Lucio fu


Icona