fbpx
play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    Young Premi PLAY per ascoltare

  • play_arrow

    Deep

  • play_arrow

    Relax

  • play_arrow

    Passion

YCB

It’s Life o’Clock

today13 Ottobre 2022

Background
share close

Soundtrack da ascoltare durante la lettura: “A View to a Kill” – Duran Duran

Gli studi di voicebookradio.com sono molto frequentati, e spesso, anche da persone “di un certo spessore”: giovedì 13 ottobre il Young Creative Blog ha avuto il piacere di confrontarsi con Marcello Cattani, il neo Presidente di Farmindustriaper chi non lo sapesse, è l’associazione nazionale delle imprese farmaceutiche-.

 Questo incontro ha rappresentato l’inizio del nuovo format radiofonico di VBR.

L’orologio della vita

 Life o’Clock è condotto da Carlotta Valitutti, e va in onda dalle ore 10:00 alle ore 10:30 ogni giovedì – non avete scuse per non seguirlo, dato che è disponibile anche in podcast -. Il suo obiettivo è quello di aprire, ai ragazzi, le porte di un mondo, oggi sconosciuto: quello dell’industria e della ricerca farmaceutica.

 Probabilmente tutti noi, almeno una dozzina di volte nella vita, ci siamo ritrovati a chiamare la mamma per capire come far passare chissà quale dolore – che poi so’ sempre causati dal cellulare, stranamente -. Proprio per questo i ragazzi sono invitati a partecipare, più del solito, alle dirette, dato che VBR ama parlare con i propri ascoltatori

Un poco di zucchero…

 Come abbiamo già detto, il primo ospite di questa rubrica è stato Marcello Cattani, che si è presentato ai microfoni con una crew di agenti segreti non stiamo scherzando, sembravano usciti da un film di 007 -.

L’organico della sezione “controspionaggio” di Farmindustria

  In questa occasione, noi del YCB – per la precisione Zahra, Dora, Simone ed Alessandro -, non ci siamo fatti da parte, intervenendo attivamente alla diretta con i nostri dubbi adolescenziali.

 Abbiamo spaziato con domande che vanno dallo scopo dell’Orologio della Vita, ovvero un banner sul sito di Farmindustria, secondo il quale la ricerca farmaceutica aumenta notevolmente la nostra aspettativa di vita; al percorso di studi da intraprendere se si vuole lavorare in quest’ambito. E non ci siamo fermati qui, perchè abbiamo anche domandato, al Presidente, quanto fosse importante, per noi ragazzi, la ricerca sui nuovi farmaci; scoprendo che ogni anno il settore medico è quello che investe di più in “Ricerca e Sviluppo” – per darvi dei dati pratici, mille e trecento miliardi di dollari da qui al 2026 – portando con sé un notevole progresso scientifico e culturale.

 Infine, l’ultimo dubbio arcano, che sicuramente è ronzato in testa a tutti, almeno una volta, è stato riguardo l’utilizzo di una medicina, senza tenere troppo conto del terribile foglietto illustrativo – che probabilmente reca inciso, da qualche parte, “Memento Mori” -.

 In realtà, nonostante la lunghezza, quel pezzetto di carta ha uno scopo preciso: responsabilizzarci un po’ come provano a fare i nostri genitori, ma con la scienza alle spalle – sulle possibili conseguenze di ciò che assumiamo.

…e la pillola va giù

 Ma questo è, ovviamente, solo l’inizioDel resto, se fosse stato un unico episodio, non l’avremmo certamente chiamato “rubrica”. – servirebbe un foglietto illustrativo anche per le parole -.

Il YCB e Marcello Cattani

 Ci saranno infatti molti altri ospiti che parteciperanno a questo progetto, ed aiuteranno a dimostrare, specialmente a noi giovani, che non abbiamo bisogno di chiamare mamma, quando ci sentiamo male.

 

 Scritto da: Alessandro 5A, Zahra 5F

Written by: Aurora Vendittelli

Previous post

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0%