fbpx

Young

Premi PLAY per ascoltare

Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

T30

13:00 13:30

Show attuale

T30

13:00 13:30


Il Sagittario, centauro cacciatore

Scritto da il 23 Novembre 2020

Soundtrack da ascoltare durante la lettura:”Neutron Star Collision” – Muse

Sagittario
La costellazione

Dopo lo Scorpione siamo nel mese del Sagittario, sempre con la S, una delle più grandi costellazioni dello zodiaco, tanto da comprendere gran parte della Via Lattea.

Le stelle

La sua stella più luminosa é Epsilon Sg., detta anche Kaus Australis, la parte meridionali dell’arco, una gigante blu.

Sagittario
Nebulosa Trifida

Visto che è una delle costellazioni più grandi, al suo interno vi sono molte nebulose, tra cui la Nebulosa Laguna, la Nebulosa Omega ( o Nebulosa del Cigno) e la Nebulosa Trifida.

Contiene, inoltre, una delle stelle più luminose conosciute: la Stella Pistola; un’ipergigante blu che se non fosse per la nebulosa che la circonda sarebbe visibile ad occhio nudo. La sua luminosità è circa 1.7 milioni di volte quella del nostro Sole.

I miti

Per i sumeri, il sagittario era solo l’arco e rappresentava Nergal, il dio della guerra e a volte delle piaghe e della distruzione. Hammurabi lo definiva come “Colui che non ha nemico in grado di sconfiggerlo”.

Gli assiri, invece, vi videro Assur, il Padre supremo degli Dei, dio del cielo e della terra. Veniva rappresentato come un uomo barbuto, e sul punto di scoccare una freccia oppure con una sfera in mano che rappresentava il Sole, nel disco celeste.

Sagittario
dio Assur

Per i greci la faccenda è un po’ complessa: molti credono erroneamente, come gli antichi romani, che il sagittario rappresenti Chirone, il mitico centauro allenatore di eroi, ma a lui era attribuita, appunto, la costellazione del Centauro.

Sagittario
Nebulosa Omega

Gli antichi greci attribuivano al Sagittario la figura di Croto, satiro figlio del dio Pan e di Eufeme, la levatrice delle Muse, le nove dee delle arti. Crebbe con le Muse, che ammirava e inventò l’applauso, per celebrare la loro bravura. La costellazione è il loro dono per ringraziarlo, rappresenta un cacciatore per rimandare alla sua altra invenzione: l’arco.

Questa costellazione ebbe anche un grande impatto nella cultura pop, un esempio di ciò è il manga e anime Saint Seiya, o Cavalieri dello Zodiaco, dove Sagitter è l’armatura che più volte ha portato alla vittoria del bene e della giustizia.

Siete nati sotto il segno del Sagittario?


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.