fbpx

Il primo diamante matrioska

Scritto da il 8 Ottobre 2019

Durante la lettura si consiglia l’ascolto di: “Diamonds – Rihanna

Semplicità e complessità, queste sono le due facce della natura, che con la sua maestria rende agli occhi dell’uomo qualsiasi elemento unico e inimitabile. In Russia, presso la miniera di Njurba, è stata fatta una scoperta sensazionale: il primo diamante matrioska, così soprannominato per la sua peculiare conformazione, ossia due diamanti incastonati l’uno all’interno dell’altro, che ricordano le celebri bambole in legno della tradizione russa. Si tratta di una pietra molto particolare, analizzata attraverso apparecchiature ad infrarossi e che presenta due elementi in uno. Il primo diamante è caratterizzato da una cavità al cui interno si muove liberamente un altro diamante di dimensioni più ridotte.

Come affermato dal vicedirettore per le innovazioni dell’azienda mineraria Oleg Kovalchuck:

Questa è davvero una creazione unica della natura, soprattutto perché alla natura non piace il vuoto. Di solito, alcuni materiali vengono sostituiti da altri senza formazione di cavità.

Oleg Kovalchuck

Secondo alcuni scienziati la pietra come la ammiriamo oggi potrebbe essersi formata dalla fusione del primo diamante con il secondo. Ma poco importa, queste pietre preziose riescono da tempi immemori ad affascinare con il loro taglio e lucentezza ciascun individuo, in particolare le donne.

Come diceva Marilyn Monroe, del resto:

I diamanti sono i migliori amici delle donne.

Marilyn Monroe

Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Young

Premi PLAY per ascoltare

Traccia corrente

Titolo

Artista