fbpx
play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    Young Premi PLAY per ascoltare

  • play_arrow

    Deep

  • play_arrow

    Relax

  • play_arrow

    Passion

News

Il primo cocktail bar sul ghiacciaio Langjökull

today4 Ottobre 2019

Background

Durante la lettura si consiglia l’ascolto di: “One bourbon, one scotch, one beer – John Lee Hooker”

Amate le basse temperature e i cocktail? In Islanda, dal 16 al 20 ottobre, sarà possibile degustare dei fantastici aperitivi sul ghiacciaio di Langjökull. 

Per l’occasione verrà installata Reyka Vodka Glacier Bar, il primo cocktail bar sul ghiaccio. Si tratta di una baita in legno costruita in prossimità della fonte d’acqua con cui viene preparato il famoso distillato locale. L’esperienza è aperta a tutti: mentre i più fortunati potranno raggiungere la meta a bordo di un suv, ammirando il paesaggio e sorgenti termali, gli altri turisti raggiungeranno il bar sul ghiacciaio via mare, terra o aereo

Una volta arrivati a destinazione, agli ospiti verrà servito il Puffin Collins, una bevanda a base di vodka islandese Reyka, succo di pompelmo rosa, fiori di sambuco e pomodoro. I turisti potranno inoltre scoprire la produzione di vodka ad energia rinnovabile, distillata in piccole quantità, il tutto grazie all’uso d’acqua sorgente glaciale e pietre laviche adibite a filtro. 

Pronti a degustare i cocktail glaciali? 

Written by: Silvia Orani

Previous post

Musica

Chubby Cheker, let’s twist again!

Nasceva oggi Chubby Checker, il padre del twist. Il successo arriva nel 1959, quando firma il contratto con la Cameo-Parkway records: la sua versione di The Twist diventa la hit del momento. Le sua ascesa rientra nell’orizzonte del sogno americano: inizia giovanissimo svolgendo lavori umili e intanto le doti canore Del giovani Chubby, soprannominato così per la sua costituzione robusta, vengono fuori nell’imitazione dei suoi idoli, Fats Domino, Jerry Lee […]

today3 Ottobre 2019

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0%