fbpx
play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    Young Premi PLAY per ascoltare

  • play_arrow

    Deep

  • play_arrow

    Relax

  • play_arrow

    Passion

Arte

Rumors in casa Pearl Jam e Metallica

today11 Maggio 2021

Background
share close

Soundtrack da ascoltare durante la lettura: “Enter Sandman” – Metallica

La primavera 2021 non smette di dare frutto. A sorprendere, in questi ultimi giorni, due big band che lanciano grandi novità musicali in arrivo. Si tratta dei Pearl Jam e dei Metallica.

Due band agli antipodi per percorsi e stile. Due band che hanno saputo dire la loro e continuano a farlo anche dopo decenni dalla loro nascita.

Ma andiamo per gradi.

I Pearl Jam e il nuovo sito Deep

Dopo essersi visti costretti, per il secondo anno consecutivo, a rimandare il tour europeo – compresa la data italiana, ora in programma per il il 25 giugno 2022 a Imola – a causa dell’emergenza Coronavirus, Eddie Vedder e compagni hanno annunciato la nascita del sito Deep: una vera e propria raccolta digitale di quasi 200 concerti tenuti dai Pearl Jam tra il 2000 e il 2013.

Grazie a questo “archivio virtuale”, si può accedere alle registrazioni di 186 show, per un totale di 5.404 canzoni. Inoltre, attraverso l’hub Deep, è possibile cercare tutti i concerti divisi per categoria e accompagnati dalle descrizioni scritte dai membri del fan club Ten Club, oltre ad ascoltare playlist tematiche tra cui Best of Tour, Covers, Know Your Rights e molto altro.

La band di Seattle ha lanciato questa novità attraverso i social con un post che recita:“Un’esperienza interattiva con registrazioni ufficiali di quasi 200 spettacoli dal vivo”.

La vera interattività entra in gioco in modo davvero entusiasmante poichè la piattaforma permette di creare la propria scaletta personalizzata. Basterà inserire il proprio nome e la data di nascita e si potrà ricevere così la propria setlist esclusiva, accompagnata da una grafica generata con la calligrafia di Eddie Vedder, per poi trasformarla in una playlist da ascoltare in streaming.

I rumors dei Metallica

Il frontman dei Metallica James Hetfield ha confermato di aver lavorato con i suoi compagni di band al nuovo album e, riguardo ai tempi di ripresa l’attività dal vivo, ha fatto sapere di essere “un po’ scettico” sul vaccino anti Covid-19.

“Non dipende da me. Dipende alla sicurezza di tutti, non solo dei fan ma anche dell’entourage e di noi stessi. Non sono sicuro di cosa può significare in futuro per quanto riguarda i vaccini. Sono un po’ scettico sul vaccino, ma sembra che la campagna vaccinale stia andando avanti, molte persone lo stanno ricevendo e ho molti amici che l’hanno fatto. Non sono del tutto sicuro a riguardo. Ma spero che non si arrivi a un punto in cui devi avere quel timbro Covid sul tuo passaporto o qualcosa del genere per poterti spostare e andare ovunque. Ma se si arriverà a questo, allora prenderò una decisione”.

Il nuovo album

“Beh, si spera un nuovo album. Comunque lo si chiami di questi tempi, credo che sarà un album, un CD, un gruppo di canzoni, una raccolta, qualunque cosa, via streaming o in qualunque modo si ascolti la tua musica ora. Ma, sì, un sacco di canzoni. Abbiamo scritto un bel po’ di brani. Quindi, vedremo prima quante ce ne piacciono, e poi le pubblicheremo. Siamo piuttosto egoisti in questo modo; ci piace anche quello che scriviamo”.

“A causa del Covid, stando a casa con un po’ di nervoso, ma allo stesso tempo sentendomi creativo e con la voglia di stare insieme, ho iniziato a tenere degli incontri via Zoom settimanali con i ragazzi solo per tenerci aggiornati. Poi una volta ho detto a loro: ‘Scriverò qualcosa. Suonerò e vi invierò del materiale. Fateci quello che volete e vedete cosa succede’. È così che abbiamo realizzato la .versione 2020 di ‘Blackened'”.

“Poi abbiamo iniziato a sperimentare con la scrittura via Zoom. Io e Lars Ulrich, o Kirk Hammett, ci siamo ritrovati e abbiamo avuto un po’ di tempo per lavorare. Era difficile a causa del ritardo nel suono, quindi non riuscivamo veramente a suonare insieme, ma suonavamo con un metronomo e ci guardavamo a vicenda. Abbiamo fatto circa 10 canzoni in questo modo. Poi finalmente ci siamo ritrovati. Non c’è molto che si riesca a fare su Zoom”.

Un video che impazza sul web

Ma c’è anche una novità sfiziosa che riguarda i Metallica. Grazie alla pubblicazione di un loro fan è possibile dare un’occhiata all’interno della sala prove che la band utilizza per scaldarsi prima dei concerti. Nella breve clip Hetfiled e compagni si divertono a suonare il loro classico del 1991 Enter Sandman al contrario. Un video divertente che dimostra ancora una volta l’affiatamento fra i vari componenti del gruppo che quest’anno festeggia il quarantennale dalla sua formazione a Los Angeles.

 

 

Written by: Valentina Proietto Scipioni

Previous post

Disegni

Arte

Gli psico-fumetti 2.0, intervista a Roberta Guzzardi

Soundtrack da ascoltare durante la lettura: "How it feels to be free"- Nina Simone La possibilità di specchiarsi dentro dei disegni adesso è possibile: arrivano gli "psico-fumetti" di Roberta Guzzardi, terapeuta e disegnatrice. Cosa vuol dire questo? Guardarsi dentro, trovare la propria "ombra" non è un atto facile a dirsi, ma se troviamo il nostro "mostro" blu, forse tutto ha un altro sapore. Scopriamolo insieme. Ciao Roberta, ben lieta di […]

today11 Maggio 2021

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0%