fbpx

Young

Premi PLAY per ascoltare

Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Nero e Noce

09:00 11:00

Show attuale

Nero e Noce

09:00 11:00


I benefici del cioccolato fondente

Scritto da il 25 Aprile 2019

Ora che le uova di Pasqua sono state tutte trovate, scartate e assaporate, è facile che qualcuno, passati gli stravizi di questa dolce parentesi di abbuffate con amici e parenti, sia colto da una serie di familiari sensi di colpa: “non mi sono davvero regolato, non devo toccare nemmeno un grammo di cioccolata per i prossimi 9 mesi”, sembra essere il pensiero automatico di chiunque si trovi a distanza di giorni a guardare l’invitante pila di frammenti di uova al latte, bianche e fondenti avanzati in cucina. Per chi è devoto alla varietà fondente, tuttavia, c’è una buona notizia, un’ottima ragione per mettere da parte ogni senso di colpa e spazzolare anche le parti superstiti dell’uovo pasquale:

Stando a quanto scoperto da un team di ricercatori dell’Istituto Politecnico di Coimbra, Portogallo, il cioccolato fondente rappresenta un vero e proprio toccasana per il sistema cardiovascolare: non solo diminuisce la pressione arteriosa, ma rilassa anche i vasi sanguigni. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista scientifica Nutrition, dove sono state illustrate le modalità adottate per dimostrare questa tesi: è stato sufficiente monitorare e valutare i parametri vascolari di due gruppi di volontari di età compresa tra i 18 e i 27 anni a seguito della consumazione di questo alimento con un tasso variabile di cacao. Nello specifico, al primo gruppo sono stati somministrati per un mese 20 grammi al giorno di cioccolato a basso contenuto di cacao (dunque quello che considereremmo banalmente “al latte”), mentre al secondo è stato dato lo stesso quantitativo di dolce, ma con una maggiore percentuale di cacao (cioccolato “fondente”). Alla fine del periodo di assunzione regolare di cioccolata previsto, sono state registrate delle differenze significative nei valori cardiovascolari: era il secondo gruppo quello ad aver riscontrato dei miglioramenti nella funzione cardiaca e dell’endotelio.

Come sempre, però, occhio a non esagerare! Secondo l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA), bastano dai 10 ai 30 grammi di cioccolato al giorno per godere dei benefici di questo alimento, che corrispondono ad un totale di circa 6 quadratini.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.