fbpx

Young

Premi PLAY per ascoltare

Traccia corrente

Titolo

Artista


Gli Orizzonti che ci vorrebbero

Scritto da il 25 Ottobre 2019

Un passo avanti per il nostro futuro

Durante la lettura si consiglia l’ascolto di “Nobody – Wake Up and Smell the Millennium”

“La conoscenza è potere”. E alla base della conoscenza c’è la comunicazione. È questo che implica direttamente l’ormai delineato progetto a nome MIUR per una tempestiva e cruciale accelerazione del processo di digitalizzazione scolastica (già messo in moto negli anni scorsi sotto forma di registri elettronici e utilizzo di LIM), soprattutto per un ausilio indirizzato a quell’insieme fin troppo esteso di istituti in condizioni di isolamento o svantaggio. Queste le parole di Lorenzo Fioramonti, attuale Ministro dell’Istruzione, per descrivere il nuovo obiettivo firmato MIUR:

(…) Vogliamo che le scuole divengano dei veri e propri laboratori di innovazione, e non si può fare innovazione senza l’accesso alle nuove tecnologie digitali.

Lorenzo Fioramonti

Il progetto si chiama OrizzonteScuola e in questa sua ultima versione è frutto di un protocollo d’intesa suggellato da vari incontri avvenuti tra l’amministratore delegato TIM Luigi Gubitosi e il Ministro Fioramonti al fine di portare finalmente l’istruzione italiana ad un gradino più elevato: esso prevede la creazione di un’importante rete a banda larga in grado di connettere ogni scuola e poi ogni studente al mondo esterno con facilità, il tutto tramite l’installazione di impianti adeguati che però si sarebbe in realtà potuti fare anni fa, come constata Gubitosi:

(…) Bisogna far sì che si recuperi il tempo perduto e che la discontinuità tecnologica in atto (quindi l’arrivo della rete 5G etc.) ci dia un’occasione di recuperare sul passato e andare anzi più avanti.

Luigi Gubitosi

Un futuro denso di speranze insomma, per un netto miglioramento di un tipo di istruzione impareggiabile ma al tempo stesso a volte obsoleta: la nostra.
E voi cosa ne pensate della possibilità di avere Internet gratuito e veloce in ogni classe?


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.