fbpx

Young

Premi PLAY per ascoltare

Traccia corrente

Titolo

Artista


Gaming disorder, la patologia dei giovani tecnologici

Scritto da il 28 Maggio 2019

Dopo dieci anni di studi e osservazioni è stato decretato il Gaming Disorder, ovvero il disturbo legato all’uso eccessivo dei videogame. In occasione della 72esima Assemblea Mondiale della Sanità, infatti, i membri della commissione hanno deciso di includere la dipendenza dai videogiochi nella lista ufficiale delle patologie riconosciute dall’OMS.

Tali disturbi si manifestano attraverso diverse sintomatologie, tra le quali annoveriamo: l’incapacità dell’individuo di mitigare la sua voglia continua di giocare e il conseguente abbandono di attività quotidiane e soprattutto sociali, causando così un allontanamento sempre più radicale del giovane “dipendente” dalla società e dagli individui che la compongono. La decisione di riconoscere questa patologia entrerà in vigore a partire dal gennaio 2022.

Nel frattempo “l’uomo moderno”dovrebbe ridurre il tempo di ore passate a giocare sugli apparecchi elettronici, in modo da preservare la propria salute e dare maggiore impulso alle relazioni interpersonali, che da sempre contraddistinguono la razza umana.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.