fbpx
play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    Young Premi PLAY per ascoltare

  • play_arrow

    Deep

  • play_arrow

    Relax

  • play_arrow

    Passion

Musica

Foo Fighters, ritorno alla vita!

today5 Gennaio 2023

Background
share close

Soundtrack da ascoltare durante la lettura: “Best of you” – Foo Fighters

Il 2023 dei Foo Fighters si apre con un annuncio importante. Dopo la scomparsa a marzo del loro batterista, Taylor Hawkins, riprenderanno i live e torneranno sulle scene.

Il 2022 è stato un anno difficile per la band, la scomparsa prematura a 50 anni del batterista Taylor Hawkins ha sconvolto non solo i compagni di scena, quanto anche tutto il pubblico che li ama e li segue da sempre. I colleghi, i collaboratori e chiunque lo abbia conosciuto, dopo lo shock iniziale, hanno ricordato Taylor nei loro post sui social, in vari concerti con dediche speciali e con infinite dichiarazioni di cordoglio e di affetto.

foo fightersA settembre si è svolto un mega concerta in memoria del musicista al quale hanno partecipato amici, estimatori, altri artisti che hanno voluto omaggiare Hawkins e che hanno portato grinta e grande emozioni sul palco.

Ma, superato il dolore immediato, siamo stati in tanti a chiederci se mai la band avesse intenzione di riprendere il suo percorso artistico. Anche perchè i Foo Fighters stavano vivendo un periodo di grande fermento creativo, con nuove produzioni musicali, un tour che viaggiava a vele spiegate e addirittura l’approdo al cinema.

L’amore del pubblico

“Mentre diciamo addio al più difficile e tragico anno che la nostra band abbia mai conosciuto, ci viene in mente quanto siamo riconoscenti per le persone che abbiamo amato e amiamo e per le persone care che non sono più con noi”.

Così il gruppo, fondato nel 1994 a Seattle dall’ex batterista dei Nirvana, Dave Grohl, ha scritto sui social.

foo fighters

“I Foo Fighters si sono formati 27 anni fa per rappresentare il potere curativo della musica e la vita che va avanti. Negli ultimi 27 anni i nostri fan hanno costruito una comunità mondiale, un devoto sistema di supporto che ci ha aiutato a superare insieme i momenti più bui. Un luogo dove condividere la nostra gioia e il nostro dolore, le nostre speranze e le nostre paure, e dove unirci in un coro di vita insieme attraverso la musica. Senza Taylor non saremmo mai diventati la band che eravamo – e senza Taylor sappiamo che saremo in futuro una band diversa”.

“Sappiamo che voi fan avevate un grande significato per Taylor, tanto quanto lui per voi. E sappiamo che quando ci rivedremo, e ci rivedremo presto, lui sarà con lo spirito insieme a noi ogni notte!”.

Written by: Valentina Proietto Scipioni

Previous post

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0%