fbpx

Young

Premi PLAY per ascoltare

Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Qualcosa alle 7

07:03 09:00

Show attuale

Qualcosa alle 7

07:03 09:00


Ed Sheeran si racconta al cinema

Scritto da il 5 Luglio 2017

Conosciuto da tutti e apprezzato da persone di ogni età, il cantautore britannico Ed Sheeran, vincitore di moltissimi premi musicali, è stato inserito tra le 100 persone più influenti del mondo ed è adesso nel bel mezzo di un tour per il suo ultimo disco “÷”. Ma oltre alla scena musicale, ha deciso che è arrivato anche per lui il momento di fare qualcosa di grosso in televisione.

L’artista ha già lavorato negli anni passati per l’ambiente televisivo, prendendo parte (tra le altre cose) anche alla famosa serie TV “Game Of Thrones” con un cameo nella sesta stagione, in uscita il 16 luglio di quest’anno.
Adesso, però, ha in progetto qualcosa di molto più grande di una semplice apparizione, ossia un vero e proprio film autobiografico che lo vedrà sia come protagonista sia come compositore della colonna sonora.

Esattamente come fece Eminem quindici anni fa con “8 Mile”, considerato uno dei film autobiografici più belli di un cantante. Quello di Ed Sheeran però, come ha dichiarato lui stesso, sarà molto meno crudo e aggressivo, con un po’ meno Detroit e un po’ più di Ipswich, la sua città natale; un “8 Mile” con elementi di “Nothing Hill” e di “Once”.
Proprio pochi mesi fa l’artista inglese aveva dichiarato di avere in repertorio moltissime canzoni su Ipswich che non ha mai messo in un album proprio perché destinate a una colonna sonora e aveva inoltre espresso il desiderio di comporne una per un film in stile “Nothing Hill”.

Si può dire che non è rimasto con le mani in mano, infatti questo progetto ha preso il via da un po’ e l’artista ha già preso contatti con un regista da lui molto amato con cui sta lavorando al film da tempo. L’idea di Ed Sheeran è semplice: dovrà essere un film esclusivamente “low budget, indie e british”, con attori sconosciuti.
Tutti hanno preso la notizia con i guanti dal momento che “8 Mile”, come primo film autobiografico di un artista, ha posto delle aspettative molto alte, ma chissà che il cantautore inglese non ci stupisca con un film non banale e interessante.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.