fbpx

Young

Premi PLAY per ascoltare

Traccia corrente

Titolo

Artista


Ecco a voi Labfresh, la polo immune a (quasi) tutto

Scritto da il 1 Luglio 2019

Non sarà ignifuga e a prova di proiettile come molte delle tute hi-tech dei supereroi moderni, ma questa miscela di piquet, fibre di cotone e composti chimici è comunque rivoluzionaria per noi comuni mortali: Labfresh resiste ad acqua, caffè, succhi di frutta, sugo, vino, e a qualunque altra cosa altamente macchiante vi venga in mente, senza contare che mantiene un alto grado di freschezza come fosse appena uscita dall’asciugatrice.

Il costo della libertà da aloni e chiazze? 39 euro.
Sebbene potrebbe sembrare una notizia poco sorprendente, visto che il piquet è un’invenzione del campione di tennis René Lacoste risalente addirittura agli anni ’30, le cose cambiano quando ci si rende conto che, in effetti, nessuno, ma proprio nessuno, aveva mai messo sul tavolo da lavoro prima d’oggi innovazione e moda per dar vita a dei capi di abbigliamento per la vita quotidiana completamente immuni ai classici incidenti che immancabilmente colpiscono giacche e bluse a cene importanti e ad appuntamenti al ristorante: ci si è dovuta mettere di mezzo la celebre piattaforma Kickstarter perché il progetto raggiungesse un minimo di visibilità e di finanziamenti, che ad oggi ammontano a circa 85mila euro!

Questa polo potrebbe rappresentare il primo passo verso un’importante ridefinizione del nostro modo di vestire, il primo di tanti capi che forse, in un futuro molto prossimo, saranno esattamente come se li immaginavano ieri nei film di fantascienza: versatili, adattivi, indistruttibili.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.