fbpx
play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    Young Premi PLAY per ascoltare

  • play_arrow

    Deep

  • play_arrow

    Relax

  • play_arrow

    Passion

YCB

E le giornate si raddrizzano!

today10 Agosto 2022

Background
share close

Soundtrack da ascoltare durante la lettura: “Happy” – Alexia

Nessuno di noi è immune alle giornate storte.

Esatto, parlo proprio di quelle ventiquattro ore in cui il mondo sembra andarci contro: ci alziamo dal letto e sbattiamo il mignolo al comodino; la colazione si brucia; perdiamo l’autobus e così via. Inutile dire che in queste giornate più passa il tempo e più gli eventi sembrano sfortunati

La tentazione è quella di infilarsi di nuovo sotto le coperte e aspettare che arrivi l’alba del giorno dopo

Ma, in fondo, queste giornate fanno parte della vita e ci insegnano ad apprezzare quelle più serene

Ma non per questo dobbiamo rassegnarci e arrenderci all’idea che sarà una giornata no e che tutto andrà male. 

Prendiamo in mano la vita e affrontiamola nel migliore dei modi: ecco dei consigli per riuscirci! 

Stop and relax

Primo passo per migliorare la giornata: fare una pausa.

Gli impegni e le scadenze sembrano soffocarci, oltre agli altri problemi che stanno sorgendo, ma una mezz’ora non cambierà di certo le nostre sorti. 

Respirare profondamente e cercare di rilassarsi, ascoltare la nostra canzone preferita, oppure leggere qualcosa di interessante – e per questo, il YCB è la soluzione ad ogni problema! – sono momenti in cui riusciamo a staccare la spina qualche minuto e a riprendere le energie. 

In questo modo, riusciremo ad essere più tranquilli e carichi per affrontare la nostra “corsa ad ostacoli”

Non fasciarti la testa prima di essertela rotta!

Durante le giornate complicate, può capitare spesso di sentire quella vocina nella testa che dice: 

“Da adesso andrà tutto male” , “Non c’è nulla che tu possa fare per porre fine a questa sfortuna” , “Da oggi inizierà una serie di giornate tutte cosìe cose del genere. 

Non cadiamo nella trappola di credere a questa vocina, perché è deleteria. Ci porterebbe a rendere la giornata ancora peggiore di quel che è. 

Perciò, allontaniamo i brutti pensieri e sostituiamoli con altri più allegri e ottimisti. 

Sforziamoci di vedere il lato positivo, perché c’è – quasi – in ogni cosa, basta cercarlo a fondo

Produttività e soddisfazione

La vita è tutta una questione di punti di vistascusate la frase fatta, ma era necessaria. –

Se vediamo una giornata storta come ventiquattr’ore totalmente buie e negative nella nostra vita, rischiamo di sprecare tempo prezioso. 

Piuttosto, cerchiamo di vederla come un’opportunità per chiedere uno sforzo maggiore a noi stessi

Magari, un po’ di esercizio fisico può essere utile a migliorare l’umore. 

Oppure aiutare qualcuno può farci sentire più utili e gioiosi

Insomma, in breve, il segreto per sconfiggere le giornate storte è invertire la rotta. 

Tentare in tutti i modi di non rassegnarsi all’andamento degli eventi, piegandosi ad essi. 

Agire, anzi reagire, è senz’altro il modo migliore per trasformare una lacrima in un sorriso. 

Scritto da: Benedetta, 3G

Written by: Aurora Vendittelli

Previous post

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0%