fbpx
play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    Young Premi PLAY per ascoltare

  • play_arrow

    Deep

  • play_arrow

    Relax

  • play_arrow

    Passion

YCB

Don’t panic: che cibo sei?

today8 Dicembre 2022

Background
share close

Soundtrack da ascoltare durante la lettura: “Come & Get It” – Selena Gomez

Il cibo gioca sempre un ruolo fondamentaleHa la capacità di migliorarci la giornata – la pizza è un esempio perfettamente calzante -, di rovinarcela – quella macchietta di sugo prima di un incontro importante – e persino di farci concentrare al meglio. Alcune proprietà di determinati alimenti, infatti, favoriscono le funzioni cognitive e non solo. Sono anche in grado di tirarci su il morale nelle giornate meno allegre. Non ci resta che scoprire quali cibi sono quelli adatti alla situazione in cui ci troviamo. Qualche boccone, e la giornata prenderà una piega diversa!

Cereali integrali, la svolta

I cereali integrali sono un vero toccasana per la salute. Li possiamo assaporare a colazione, ma sono anche uno snack ideale. Sono una fonte primaria di energia, perciò estremamente utili per mandare avanti le funzioni vitali e inoltre, rilasciano il glucosio nel sangue più lentamente. Questo cibo favorisce notevolmente le funzioni cognitiveIn parole più semplici, ci aiutano a mantenere l’attenzione e a migliorare la memoria e l’apprendimentoChi l’avrebbe detto che i cereali hanno tutto questo potenzialeBeh, ora che sappiamo tutte le sue magiche capacità… magari la mattina aumenteremo un pochino la dose! 

Frutta secca, sorriso assicurato  

cibo consigliato da voicebookradio.com
Mandorle

La frutta secca, d’inverno soprattutto, è un must: oltre ad essere una merenda perfetta, è molto gustosa e sazianteMandorle, noci, nocciole e tutta la categoria dei frutti oleosi hanno davvero degli effetti benefici speciali sulla nostra salute, fisica e psichicaMigliora notevolmente le nostre prestazioni, grazie alla presenza di vitamina B, proteine e mineraliNon solo: secondo alcuni studi, se vengono assunte regolarmente per un periodo piuttosto lungo, diminuiscono l’impatto delle malattie neurodegenerativeVeniamo a noi, però: cosa c’entrano con lo studio

I benefici più evidenti saranno sicuramente la capacità di riuscire a contrastare meglio l’ansia, migliorare la concentrazione e l’umoreInsomma, oltre a permetterci di focalizzarci su ciò che studiamo, pare che la frutta secca riesca anche a sollevarci un po’ l’umore in quelle piovose e oscure giornate di inverno. E forse, con una marea di libri davanti, è proprio ciò di cui abbiamo bisogno. Morale della favola: mi raccomando, occhio a non esagerare, potrebbero diventare un vizio importante

Spinaci, memoria di ferro

E chi l’ha detto che gli spinaci rendono di ferro solo il braccio?

cibo consigliato da voicebookradio.com
Spinaci

Sfatiamo questo mito, perché questa verdura a foglia larga – che da bambini, spesso, non si ama particolarmente – dà una mano importante alla nostra memoria. Il merito è tutto della Vitamina K, presente negli spinaci e in molte altre verdure. Ma non sono utili solo a noi studenti, più giovani. Alcuni studi, infatti, hanno dimostrato che gli spinaci ritardano l’invecchiamento ed eventuali malattie seniliBeh, a questo punto, non c’è dubbio: sebbene esistano sapori più gustosi, per i benefici che hanno, vale la pena aggiungerli alla dieta! 

Adesso, buona parte dei vostri problemi è risolta: sapete che cibo cucinare per tutti i pasti della giornata… e in più avrete una memoria e un’attenzione migliore. Non mi resta che augurarvi buon appetito e buono studio!

Scritto da: Benedetta, 3G

Written by: Aurora Vendittelli

Previous post

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0%