fbpx
play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    Young Premi PLAY per ascoltare

  • play_arrow

    Deep

  • play_arrow

    Relax

  • play_arrow

    Passion

YCB

Christmas World: Natale a portata di mano

today20 Dicembre 2022

Background
share close

Soundtrack da ascoltare durante la lettura: “Christmas Is All Around Me” – Billy Mack

Quante volte avete fantasticato, sotto Natale, su un possibile viaggio a Parigi oppure a New York?

Non serve rispondere, l’avete fatto, anche se inconsciamente. Però è molto scomodo: bisogna fare il biglietto, preparare la valigia, cercare l’hotel e così via… Serve anche una quantità non indifferente di quattrini, quindi, come detto, non è una delle migliori strade da percorrere. Ed ecco che, fino all’8 Gennaio, tutto diventa molto più semplice.

Dietro l’angolo

Innanzitutto non serve fare chissà quale viaggio: basta raggiungere Villa Borghese e poi andare verso il galoppatoioche è una pista dove la classe dirigente fa equitazione -, lì vi troverete davanti un colossale ingresso, con tanto di tappeto rosso, e l’altrettanto colossale scritta Christmas World. Taaac, siete appena arrivati nel luogo in cui meridiani e paralleli si incrociano per dare vita ad uno dei più grandi villaggi natalizi mai visti nello stivale.

Folla di persone al Christmas World
Folla di persone al Christmas World

Il Christmas World è uno spazio di 30 mila metri quadri nel cuore della capitale, interamente dedicato alla festività più amata di tutte: il Natale. In questo enorme spazio sono racchiuse attrazioni, punti ristoro e gift shop per grandi e piccini, suddivisi, a loro volta, in varie aree ispirate alle altre grandi città del  mondo, da Londra a Tokyo.

Around the world, around the woorld

Quindi, superate le biglietterie all’ingresso, si entra in questo grande villaggio brulicante di elfi, angioletti, babbi natali e mamme nataleboh, nessuno si è mai interessato alla moglie del vecchio Claus – con migliaia di decorazioni composte da lucine a intermittenza. – Insomma, il mood arriva.E ad aumentare il primo impatto visivo c’è il Big Ben, che svetta assieme ad un albero fatto di luminarie, delle ballerine bavaresi da un lato ed una pista di pattinaggio con tanto di garage band newyorkese dall’altro.

New York a Christmas World
New York, New York, è una scommessa d’amore

Da qui siete completamente liberi di fare ciò che volete: visitare le riproduzioni di famosi monumenti come la Porta di Brandeburgo o la Torre Eiffel, oppure immergervi nell’atmosfera natalizia partecipando ad una parata che vede coinvolti tutti i personaggi che passeggiano per il villaggio, persino il Grinch. – Non ho mai visto il Grinch, ma a questo punto credo che c’entri qualcosa con il Natale. –  

Una festa che non finisce mai!

Tra le altre varie attrazioni abbiamo, come già detto, una pista di pattinaggio sotto al ponte di Brooklyn, accessibile a tutti; e proprio lì vicino c’è un palcoscenico su cui si esibiscono, per tutta la giornata, diversi attori che metteranno in scena i Grandi Classici per i più piccoli, sotto forma, ovviamente, di musical. E non solo, perché uno degli spazi del Christmas World è proprio la Holiday Street, la strada principale che termina al Polo Nordsì, c’è anche il Polo Nord, con tanto di Casa di Babbo Natale e fila interminabile di famiglie con bambini – dove si esibiranno, su due palchi, gruppi di giovanissimi ballerini sulle note delle più amate canzoni natalizie. – E vi faranno anche notare quanto voi, in realtà, siete dei tronchi con i muscoli atrofizzati.

Momento Holiday Street al Christmas World
Momento Holiday Street

E infine, a coronare questo piccolo quadretto da casa in Lapponia, ci sono anche dei piccoli chioschi, a forma di casetta con tetto innevato, dove degustare prelibatezze provenienti da tutto il mondo.

Addio, amici addio

Arriviamo alla parte più difficile: il momento in cui bisogna andare a casa e abbandonare, con una lacrimuccia, questo luogo magico.

Due redattori ed un albero al Christmas World
Due redattori ed un albero

Nonostante il cattivo tempo, anche noi del YCB ci siamo goduti a pieno il Mondo Natalizio ma, se volete delle vibes ancora più forti, vi consigliamo di andarci il pomeriggio tardi, nel momento in cui tutte le luci che decorano il villaggio brillano al massimo. Non importa l’età, il Natale piace a tutti, persino agli Scrooge, e il Christmas World è per questo nella lista delle cose da non perdere in questo periodo.

Scritto da: Alessandro 5A

Written by: Aurora Vendittelli

Previous post

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0%