fbpx

Young

Premi PLAY per ascoltare

Traccia corrente

Titolo

Artista


Chiacchiericcio: l’ira funesta di Gabriele Muccino

Scritto da il 2 Aprile 2021

Soundtrack da ascoltare durante la lettura: A Hard Rain’s Gonna Fall – Bob Dylan

“Questa volta l’avete fatta grossa!” risuona perentorio il tweet di uno sdegnatissimo Gabriele Muccino, che si scaglia contro i giurati del David di Donatello dopo l’annuncio delle candidature.

La sua pellicola Gli anni migliori ne ha ricevute solo due: Micaela Ramazzotti come migliore attrice e Claudio Baglioni per la migliore colonna sonora.

Il regista non l’ha proprio presa con sportività…

“Diciamocelo, cari Giurati del Premio David: questa ennesima volta (è dal 2003 che snobbate il mio lavoro), l’avete fatta grossa. A perdere non sono io, ma la vostra credibilità, smarrita peraltro da tempo”.

L’ira funesta del pelide Muccino non si è arrestata ai giurati; anche Favolacce dei Fratelli d’Innocenzo – che, invece, di candidature se ne aggiudica ben 13  –  è finito nell’occhio del ciclone.

Con esilarante spirito polemico il regista non si dà pace e, sempre su Twitter, annega le sue frustrazioni:

 

I fantastici burloni del mondo dell’Internet non potevano certo perdere quest’occasione per far mostra della propria brillante ironia, e, prontamente, alla pagina Wikipedia di Favolacce, aggiungono la voce: “Gabriele Muccino non è ancora riuscito a vederlo fino alla fine, in compenso ha telefonato a Garrone per complimentarsi con il suo Dogman“.

Sembra proprio che quest’anno a dar spettacolo sia più la vena contestataria dei registi che il cinema… Gabriele, stai sereno…andrà meglio la prossima volta!


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.