fbpx

Young

Premi PLAY per ascoltare

Traccia corrente

Titolo

Artista


Chiacchiericcio: Ferrari o ferrovecchio?

Scritto da il 13 Gennaio 2021

Soundtrack da ascoltare durante la lettura: “50 Special” – Lunapop

Il 2021 è appena iniziato ma ci sta già togliendo grosse soddisfazioni.

Sarà il clima da fine del mondo che porta gli elementi più in vista dello star system a darsi a riti dionisiaci o forse il fatto che, in questi tempi difficili, il nostro umorismo faccia di tutto per strapparci un sorriso.

Ferrari
Federico Marchetti

Questa volta a metterci lo zampino è stato Federico Marchetti, portiere in forza al Genoa, che è stato protagonista di una disavventura che poteva diventare tragica ma, fortunatamente, è finita per il meglio… O quasi.

Andavo a 100 all’ora per…

È rimbalzata su tutti i social, ieri, una notizia quantomeno particolare.

Impegnato in un allenamento con la sua squadra che purtroppo naviga in acque torbide in classifica, da bravo professionista e seguendo il bon ton del Bomber, Marchetti aveva lasciato il suo Ferrari in un autolavaggio chiedendo ai dipendenti di consegnarglielo presso il campo di allenamento.

Fino a qui tutto bene, anzi almeno uno dei dipendenti avrebbe potuto provare il brivido di guidare la Rossa più affascinante ma, purtroppo, il destino ha deciso di metterci lo zampino.

Probabilmente non abituato alla potenza del motore del Cavallino, il dipendente dell’autolavaggio non è riuscito a domare il bolide, perdendone il controllo e andando a sbattere.

Fortunatamente l’incidente è stato senza conseguenze per il guidatore, lo stesso non può dirsi per l’auto.

Scoperto il fattaccio Marchetti, buon portiere che è stato anche nel giro della Nazionale, si è dimostrato un uomo esemplare. Anziché prendersela per i danni subiti, che per un Ferrari immaginiamo non essere proprio una bazzecola, riguardo alla vicenda si è detto felice, innanzitutto, che il guidatore del mezzo stesse bene.

La faccenda ha rischiato di essere tragica ma, almeno, ci insegna che forse le cose più importanti non sono quelle che possiamo quantificare, mostrandoci invece che un po’ di comprensione e umanità aiuta a prendere la vita con serenità.

Per concludere, 300.000 euro per una macchina noi di voicebookradio.com eviteremmo di spenderli ma, d’altronde, la Ferrari logora chi non ce l’ha… O forse no?


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.