fbpx
play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    Young Premi PLAY per ascoltare

  • play_arrow

    Deep

  • play_arrow

    Relax

  • play_arrow

    Passion

Cultura

Barry White: 16 anni senza il re della disco music

today4 Luglio 2019

Background
share close

Era il 4 luglio del 2003 qiando si spegneva la profonda voce del re della disco music, Barry White. Il suo esordio musicale avviene a soli 11 anni, nel fortunato singolo di Jesse Belvin, Goodnight My Love, in cui suona il pianoforte, ma da lì al successo vero e proprio intercorrono anni in cui la vita da strada sembra portarlo nella direzione sbagliata.

La profondità del suo timbro arriva al cuore come la sua sfortunata adolescenza in una Gang, che l’ha portato al carcere minorile per sette mesi, esperienza che lo segna profondamente; ma quel dolore diverrà poi il preludio per una carriera musicale segnata da numeri strabilianti: 100 milioni di dischi venduti e la vittoria di due Grammy award.

Il giovane Barry White cambia strada ed entra a far parte di alcune band, ma la fortuna arriva nei primi anni 70, in seguito al proficuo incontro con la Love unlimited con cui poi registrerà nel 72 From A Girl’s Point of View We Give to You… Love Unlimited, che vende più di un milione di copie.

Poi l’esordio da solista nel 73 con I’ve Got So Much to Give. Comincia così a collezionare un successo dopo l’altro: citiamo Never, Never Gonna Give You Up, Can’t Get Enough of Your Love, BabeYou’re the First, the Last, my Everything, You see the trouble with meYour Sweetness is My WeaknessJust The Way You Are.

Le condizioni di salute peggiorano considerevolmente a causa del peso corporeo, fino a portarlo alla morte precoce a soli 59 anni.

You’ve given me much more than words could ever say
Oh my dear I’II be right here until my dying day
I don’t know just how to say all the things I feel

Berry White ha donato alla musica tutto sé stesso e citando i versi della canzone “Never, Never Gonna Give You Up”, ha dato molto di più di quello che le parole potrebbero dire, e soprattutto i sentimenti che evocano le sue canzoni, rese ancora più profonde dalla sua voce seducente, non si possono esprimere, se non attraverso i grandi numeri di cui è insita la sua travolgente carriera.

Written by: Federica Ferrazza

Previous post

News

Le scie aeree riscaldano il pianeta Terra

Quante volte vi sarà capitato di alzare gli occhi al cielo e ammirare le scie rilasciate al passaggio degli aerei? Secondo uno studio svolto dall’Istituto di Fisica atmosferica dell’Agenzia spaziale tedesca, le scie dei velivoli sono dannose per il nostro pianeta, in quanto aumentano il riscaldamento globale oltre a intensificare le emissioni di CO2. Le strisce che solcano i nostri cieli in realtà sono scie di condensazione formate dal vapore […]

today4 Luglio 2019

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0%