fbpx

Young

Premi PLAY per ascoltare

Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

T30

13:00 13:30

Show attuale

T30

13:00 13:30


Bad Day, tutti hanno una giornata no

Scritto da il 17 Marzo 2021

Soundtrack da ascoltare durante la lettura: “Bad Day – Daniel Powter”

Una canzone che non parla d’amoresi lo so, sono rarissime-, ma in compenso ne parla il video.

Pubblicata l’8 febbraio del 2005 – è vecchiettaBad Day di Daniel Powter è il primo estratto del secondo album dell’artista canadese.

Il video, che alterna la visione divisacome quella di We Don’t talk Anymore- allo schermo intero, parla di due giovani lavoratori che affrontano la loro solitaria routine.

La cosa singolare è che frequentano gli stessi luoghi in momenti differenti. Prima lei, interpretata da Samarie Armstrong, e poi lui, Jason Adelman.

Per comodità – e per evitare ripetizioni– chiameremo i protagonisti del video lei S e lui J.

Più da vicino

La nostra storia inizia con S che dopo aver avuto una giornata un po’ storta, del tutto comprensibile, disegna una nuvola la cui pioggia bagna la signora di un cartello pubblicitario nella metro.

Stesso disegno che vede J, al quale aggiunge un ombrello rosso, per riparlarla.

Ed ecco che piano piano iniziano a disegnare, giorno dopo giorno, una scena che nemmeno loro sanno dove porterà.

Alla fine si incontrano, proprio durante una brutta giornata, in una scena che sembra esattamente quella da loro disegnata, con tanto di ombrello rosso – ma tu guarda le coincidenze-.

“Perché sei triste?”

Quante volte ci hanno fatto questa domanda?

La cui risposta mentale è “Perché scusa, se una volta ho la luna storta non lo posso far vedere? Devo sempre sorridere?“. Anche perché nessuno è felice tutto il tempo!

Questo succede perché ogni persona ha un’immagine degli altri nella mente e, se qualcosa cambia, quest’immagine viene stravolta. E ci si ritrova spaesati.

Non sarebbe più facile accettare tutto come viene, come se una persona fosse un grande puzzle e ogni novità, ogni aspetto, ogni dettaglio, fosse un pezzo che vanno a creare un’immagine bellissima?

L’unica differenza è che con i puzzle si parte dai bordi, mentre invece una persona non li ha: ognuno è un’universo infinito, che non si smetterà mai di scoprire.

Bad Day
Una persona

Sometimes the system goes on the blink
And the whole thing, it turns out wrong
You might not make it back and you know
That you could be well, oh, that strong
And I’m not wrong (yeah, yeah, yeah)
So where is the passion when you need it the most?
Oh, you and I
You kick up the leaves and the magic is lost
‘Cause you had a bad day

Taggato come

Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.