fbpx
play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    Young Premi PLAY per ascoltare

  • play_arrow

    Deep

  • play_arrow

    Relax

  • play_arrow

    Passion

Cinema e TV

A che ora apre l’Ariston? Conduttrici a suon di Rap

today16 Gennaio 2023

Background
share close

Soundtrack da ascoltare durante la lettura: “Simply the best” – Black Eyed Peas ft. Anita ed El Alfa 

Eccoci di nuovo all’appuntamento fisso con gli aggiornamenti del Festival di Sanremo. Stavolta parliamo di super ospiti. Dalla politica alla Musica ecco i grandi nomi.

L’argomento degli ospiti di Sanremo è uno dei temi più caldi del momento. Anche perché si vociferano come ogni anno nomi altisonanti e si ipotizzano grandi big. C’è chi grida a gran voce il nome di Britney Spears per esempio. Qualche nome insistente viene confermato, qualcuno no. Diamo uno sguardo alle conferme ufficiali, per il resto staremo a vedere…

Di sicuro sappiamo che, dopo anni di fari puntati su di lui, quest’anno non ci sarà Achille Lauro. E chi ci penserà a “scandalizzare” e a scaldare la platea al posto suo?

Non ci sarà nemmeno Fiorello a dare manforte al suo eterno “compagno di banco” Amadeus. Ma allora chi ci dobbiamo aspettare?

sanremo

Altre due donne

Innanzitutto diamo il benvenuto ad altre due co-conduttrice che affiancheranno Amadeus. Si tratta di Paola Egonu e Chiara Francini.

Saliranno rispettivamente sul palco dell’Ariston nella 3′ e nella 4′ puntata.Una ventata di bellezza e simpatia che sarà di certo un valore aggiunto per questo Festival.

Ariston

“Ricordo che con la mamma imparavamo a memoria testi canzoni, è un po’ come un parente Sanremo, un altro membro della famiglia. Sul palco dell’Ariston non si vedrà la mia sfaccettatura di attrice, ma la persona. Sarà una grande emozione: cercherò di restituire questo entusiasmo, questa bellezza, con tutti i miei colori. Amadeus è davvero un signore di altri tempi, per la modalità, il garbo con cui me lo ha chiesto. Sono rimasta colpita da questa professionalità, dalla caratura e dal garbo che ormai sono molto rari. Al festival porterò la mia gioia, porterò tutta la Chiara che ho”. – Chiara Francini

Dall’Ucraina con furore

Uno dei nomi più ricorrenti è quello di Volodymyr Zelensky, Presidente dell’Ucraina che abbiamo imparato a conoscere meglio per fatti purtroppo ben noti. Ebbene, proprio lui sarà ospite, in video collegamento, nella serata finale del Festival.

A rivelare il desiderio del Presidente ucraino di essere al Festival è stato Bruno Vespa, in diretta con Mara Venier a Domenica in da Kiev, dove ha intervistato lo stesso Zelensky.

Vespa ha riportato le parole di Amadeus “Caro presidente, la aspettiamo per la serata finale di Sanremo”.

sanremo

I Black Eyed Peas  

Torniamo a parlare di Musica, perché, se c’è una certezza, quella viene proprio da una delle band più acclamate del momento.

I Black Eyed Peas saranno ospiti del Festival durante la seconda serata di mercoledì 8 febbraio. Il gruppo vincitore di ben 6 Grammy Awards porterà sul palco l’energia e la grinta che da sempre lo contraddistingue, e farà ballare il pubblico del Teatro Ariston e quello da casa con i loro grandi successi.

Ariston

La band sta cavalcando l’onda del successo planetario del suo ultimo album Elevation, uscito lo scorso novembre. Uno dopo l’altro stanno snocciolando hit di grandissimo successo fra cui Simply The Best con Anitta ed El Alfa. Milioni di stream per questo brano dalla carica irresistibile e che al momento si trova nella Top 10 dell’Airplay radiofonico italiano.

E ancora Don’t You Worry con Shakira e David Guetta che conta oltre 200 milioni di stream e che ha raggiunto la Top 3 dell’Airplay radio e della classifica italiana di Shazam, e la Top 10 dell’Airplay radiofonico europeo e della classifica globale di Shazam.

Che i Black Eyed Peas siamo stati e siano tuttora degli autentici rivoluzionari è un dato di fatto. Sono anni che cavalcano le classifiche del mondo intero e che indovinano una hit dopo l’altra vantandosi anche di grandi collaborazioni e di scelte musicali sempre al passo coi tempi.

Contare i loro dischi di platino -alcuni addirittura doppi- serve a poco, basti pensare che hanno all’attivo un numero impressionante di dischi venduti: ben 35 milioni più 120 milioni di singoli venduti.

Lo dobbiamo ricordare che hanno vinto 6 Grammy Awards e sono stati headliner del Super Bowl? Al di là di tutti questi numeri, conosciamo benissimo la potenza e l’energia di questa band. Sarà un gran bello scossone per l’Ariston, noi non vediamo l’ora!

Written by: Valentina Proietto Scipioni

Previous post

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0%