fbpx

Young

Premi PLAY per ascoltare

Traccia corrente

Titolo

Artista


10+1: Innamorarsi nonostante la pandemia

Scritto da il 29 Gennaio 2021

Soundtrack da ascoltare durante la lettura: “Your Song” – Elton John

Non ci giriamo troppo intorno: il Covid ha reso più complicato ogni aspetto della nostra vita, e questo include anche la sfera amorosa. Durante questo periodo magari avete conosciuto qualcuno, ma con tutte le limitazioni del caso non sapete come fare per vedervi per la prima uscita. 10+1 è oggi dedicato ai modi per farlo.

1. VEDERSI IN UN PARCO

Una persona che prende le dovute precauzioni è sempre una persona rispettabile. Cercate di vedervi in un luogo all’aperto, possibilmente poco affollato, anzi magari completamente vuoto, che conoscete solo voi. No aspettate, è ciò che farebbe un serial killer. Cancellate quello che ho detto. Vedetevi in un luogo all’aperto ma in cui siano presenti dei testimoni, così che l’altra persona possa pensare “Ehy, mi ha portato in un luogo poco affollato ma con l’esatto numero di testimoni, ovvero quattro. E’ sicuramente una persona responsabile che non ha nulla da nascondere”. Un parco è perfetto.

vedersi

2. VEDERSI PER VIDEOCHIAMATA

Perché no, forse come primo approccio può andare. Sempre meglio comunicare vedendo un volto che tramite delle emoji -tipo quella che ride con le lacrime che gli escono dagli occhi, veramente una faccia da schiaffi-. Ancora meglio, potete organizzare una cena a distanza. Ognuno cucina per sé, ma mangia in compagnia. Io personalmente consiglio una pizza surgelata con dello Schianti, che sarebbe il Chianti da discount. Se però volete dei consigli culinari seri, vi consiglio di seguire la nostra rubrica di Talking Food, nonché di seguire il programma Kiss and Food. Accendete qualche candela se volete fare i romanticoni, sennò qualcosa di meno pomposo va comunque bene, tipo uno zippo acceso a centro tavola. Comunque sia, la cena è un ottimo modo per conversare e magari la situazione grottesca diventa un ottimo argomento su cui scherzare: una cena per videochiamata, siete dei geni del male.

3. VEDERSI AL SUPERMERCATO

Ok, è un luogo affollato, ma lo ripetiamo, avete preso tutte le precauzioni. Mascherina sul naso -non sotto, non dentro, SUL naso- e amuchina nella fondina fate invidia a un rapinatore di banche. Entrambi vi vedete al supermercato, dovrete fare la fila per mantenere le distanze e la fila è un ottimo modo per parlare. Siete costretti quasi a parlare, a conoscervi. E nel momento in cui mancano gli argomenti di discussione potete sempre lamentarvi della fila: “Guarda te sta fila AO” “Davero oh c’hai raggio”. Questo se siete di Roma ovviamente.

4. VEDERSI IN FILA PER FARE IL TAMPONE

Stessa dinamica del supermercato, con in più la speranza che nessuno dei due abbia il Covid, così da mettervi in una situazione meno scomoda. E questo lo scoprirete insieme, vivendolo. Ogni coppia ha la sua origine e questa è la vostra, figlia dei tempi di oggi.

5. SEDUTA DAL BARBIERE

Ok ascoltatemi attentamente -o leggetemi attentamente, come volete-. Proponete alla persona di tagliarvi i capelli. Vi vedete, voi avete il volto rivolto verso lo specchio mentre l’altro vi taglia i capelli da dietro, quindi tutte le vie da cui il virus entra, ovvero naso e bocca, sono rivolte dall’altra parte rispetto a quelle dell’altra persona. Quest’ultima nel tagliarvi i capelli ovviamente deve mettere guanti e mascherina, altrimenti manda tutto all’aria. Quello di farvi tagliare i capelli da una persona che a malapena conoscete denota tre cose. La prima: riponete fiducia nell’altro, cosa che fa sempre piacere. La seconda: non v’interessa come vengono i capelli, vi sentite fighi anche con la chierica, nulla di male, anche perché quali sono le probabilità che l’altra persona sia effettivamente un barbiere? Quindi mostrate una sicurezza senza eguali. La terza: siete degli ingenui e degli sciocchi, ma avete un cuore d’oro.

6. VEDERSI IN UN BAR

Il bar siete voi due con un tavolino in mezzo al nulla, due bicchieri e una boccia di whiskey. C’è qualcosa di più romantico? No, ve lo dico io.

7. A SPASSO CON IL CANE

Un cane, un gatto, un opossum o un formichiere. Fatevi un giro all’aperto con l’altra persona con la scusa di portare a spasso il vostro animale. Anche perché con un animale fate sempre colpo: “Oddio che bellissimo, quanti anni ha?” “122, è una tartaruga delle Galapagos”.

8. GIRO IN MACCHINA

Velocità contenuta, finestrini abbassati per far circolare l’aria, mascherina e parlate di quello che volete nel comfort della vostra vettura. Si va bene in macchina si può fare pure un’altra cosa, ma sto cercando di essere un gentleman io. Sempre a pensare male, oh.

9. NETFLIX PARTY/ PRIME VIDEO PARTY

Come nel punto due, non ve la sentite ancora di rischiarvela uscendo. Potete allora vedere un film insieme a distanza, tramite le due opzioni sopra elencate. Ancora meglio, potrete fare gli intellettuali insieme guardandovi qualche film sconosciuto che tutti odiano ma che, non si sa come, avete capito solo voi due -o fingete di capirlo per compiacere l’altro-.

10. IN GITA SUL G.R.A

Per chi è di Roma. Non volete far salire nessuno in macchina ma non ve la sentite di rinunciare all’appuntamento. Tutto questo aggiunto al fatto che guidare vi rilassa. Allora vedersi sul Grande Raccordo Anulare mi sembra l’idea più geniale mai concepita da mente umana. Ecco cosa dovete fare. Vi vedete voi due sulle corsie parallele del raccordo. Mantenete una velocità costante, la stessa, così rimanete perfettamente allineati, permettendo così di parlarvi urlando da un finestrino all’altro. Ad un certo punto vedete una macchina che sfreccia, un lampo più che un oggetto in movimento. Non ci badate, ma qualcosa vi rimane. Era Vin Diesel che stava facendo i trecento all’ora mentre vi lanciava la sua benedizione, lungo il tragitto che lo separa dal set di Fast & Furious 72.

+1. VIAGGIATE IN UN UNIVERSO IN CUI IL COVID NON ESISTE

Infiniti universi per infinite possibilità.

Ok, questi erano 10+1 modi per vedervi con una persona che avete conosciuto durante questo periodo buio. Ci tengo a precisare che l’elenco è puramente comico. Lo preciso proprio per il tipo di situazione che stiamo vivendo. Questa è in primis una rubrica brillante, sopra le righe, deve far ridere. Vi sconsiglio assolutamente di andare per il Grande Raccordo Anulare, soprattutto perché quel pirata della strada di Vin Diesel potrebbe essere ovunque. Vi consiglio però, se non l’avete ancora fatto, di leggere il bellissimo articolo di oggi scritto da Francesca Aiello, che tratta la tematica dell’amore ai tempi del Covid in maniera molto più seria e approfondita, tramite anche un’interessante intervista al fumettista Schizzi d’inchiostro. Per oggi è tutto linea allo studio. O alla radio.

Taggato come

Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.