fbpx

Young

Premi PLAY per ascoltare

Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Valentina

09:00 11:00

Show attuale

Valentina

09:00 11:00


10+1: Canzoni country

Scritto da il 15 Marzo 2021

Soundtrack da ascoltare durante la lettura: “Ramblin Man” – Waylon Jennings

Quelle che piacciono a me, non a voi, che neanche ve lo ascoltate. Io lo so che vi state “pompando” ancora Colapesce e Di Martino con la loro Musica Leggerissima, però prendete questo 10+1 come una lista di consigli musicali, magari per conoscere un genere nuovo. Oh, poi ovviamente fate come vi pare, tanto non vi controllo, ma non perché non potrei controllarvi, è che mi pesa farlo.

1. RAMBLIN’ MAN

country
Waylon Jennings

La canzone di Waylon Jennings, uno dei massimi esponenti dell’outlaw country (già non conosciamo il genere e subito un sottogenere di nomi?), tratta un tema molto comune del genere: un uomo che gira gli Stati Uniti, che vede gente e fa cose. E poi il solito: ruba cuori e ripete continuamente che è meglio non avere a che fare con lui. Per questi e altri motivi, la canzone è perfetta per un viaggio on the road, magari sulla Route 66, oppure sulla strada che porta all’alimentari.

2. TAKE THIS JOB AND SHOVE IT

Tradotto: Prenditi il tuo lavoro e “ficcatelo” dove il sole non batte mai. Cantata da Johnny Paycheck, la canzone è un urlo di ribellione. Se il genere country racconta spesso le gesta di uomini semplici, comuni, Take This Job And Shove It fa da catalizzatore alla rabbia di molti lavoratori che soffrono a causa di condizioni lavorative non ottimali e orari sfiancanti. La canzone è diventata presto simbolo di tutte quelle persone spesso condannate a svolgere lavori pericolosi pur di portare a casa la pagnotta.

PS. Nonostante tutto questo, Johnny Paycheck, come molti altri cantanti country, se non tutti, non è stato un santo. Ha avuto molteplici problemi con la droga, con la legge ed ha persino sparato un uomo, che fortunatamente è sopravvissuto.

PPS. Non è stato l’unico cantante country ad aver sparato ad un uomo.

3. RAGGED OLD TRUCK

Eccolo l’altro. Canzone di Billy Joe Shaver, personaggio quanto mai singolare, questa prende in esame un altro luogo comune della musica country: il pick-up, che è entrato presto nell’immaginario di questo genere. In particolare, si parla di un uomo che sta per farla finita, ma che decide invece di “rispolverare” il suo pick-up e andare a godersi la vita. Piccole curiosità su Billy Joe Shaver: ha sparato ad un uomo affermando che l’altro gli avesse sparato prima tre volte (la maggior parte dei testimoni però afferma che l’uomo fosse armato di coltello), si è rotto il collo al suo matrimonio facendo un gioco stupido col suo testimone di nozze e ha perso due dita della mano, cosa che non l’ha fermato dal suonare la chitarra.

4. MILLER’S CAVE

Cantata da Jerry Reed, uno dei maestri del fingerpicking, la canzone racconta la seguente storia: nelle paludi della Georgia c’è una grossa cava. Il protagonista della storia viene tradito dalla ragazza con un uomo che tutti chiamano “Big Dave”, l’uomo più cattivo dello stato. Il protagonista spara ai due e li getta nella Miller’s Cave. Ora il protagonista è diventato l’uomo più ricercato della Georgia. Tutto bene quel che finisce bene.

5. OUTLAW STATE OF MIND

Forse l’unica canzone relativamente recente che vedrete in questa classifica. Canzone di Chris Stapleton, ritorniamo alle solite tematiche: viaggi, Stati Uniti, baldoria e figaggine. Il bello della canzone sta nel coprire bene o male tutto il territorio americano, citando stati da una parte all’altra degli States. Il protagonista ha viaggiato in lungo e in largo e ha visto e vissuto di tutto. La canzone sottolinea in un certo senso come gli Stati Uniti siano una terra che regala esperienze disparate, a seconda del luogo in cui ci si trova, e di come gli stessi americani siano diversi tra di loro. Chris Stapleton non ha sparato a nessuno (o almeno questo noi sappiamo), ma ha vinto un Grammy. Lo perdoniamo.

6. RING OF FIRE

Ormai pure i muri sanno che Johnny Cash è uno dei miei artisti preferiti, e Ring of Fire è la canzone più bella mai scritta sull’amore. (Si, sono di parte, ma non m’interessa).

7. LOST HIGHWAY

Torniamo molto indietro nel tempo, agli albori del country e dell’uomo che l’ha praticamente reso famoso: Hank Williams. Caratteristica del cantante era il cosiddetto jodel, si quello delle Alpi, che è diventato man mano caratteristica del country, riscontrabile per esempio nel sopracitato Billy Joe Shaver. Indovinate? La canzone parla di un viaggio. Questa volta però un viaggio metaforico. Il protagonista ha perso la via, la buona strada, diciamo così, e avvisa gli altri di non percorrere la sua stessa strada.

Si vabbè Tommà, ma fallo un sorriso

8. WHISKEY RIVER

Canzone di Willie Nelson. Un uomo vuole dimenticare una donna e quindi beve. Stranamente prima canzone country della lista che parla di whiskey.

Sapevate che Willie Nelson ha fatto dei featuring con Snoop Dogg? Ora lo sapete.

9. FOLSOM PRISON BLUES

Chi ha detto che non posso mettere due canzoni dello stesso artista? Beccatevi un altro po’ di Johnny Cash.

10. I WALK THE LINE

Eccone una terza.

+1. QUELLA CHE SCRIVERO’ IO

Ovviamente una volta imparato a cantare, a suonare la chitarra e a essere un po’ più americano.

Fatta eccezione per una, sono tutte canzoni con un certo numero di anni sul groppone. Questo perché ormai la musica country è fatta quasi unicamente da ragazzini con la voglia di rimorchiare, che sostengono uomini come Trump (c’è Trump capite, uno yankee viziato e multimilionario… più country di lui) e parlano dei loro disagi infantili. Ma la musica country è altro e spero che con questo 10+1 ve ne siate resi conto.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.