fbpx

Young

Premi PLAY per ascoltare

Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Pomeriggio Loro

16:00 17:00

Show attuale

Pomeriggio Loro

16:00 17:00


10 curiosità sull’universo Disney!

Scritto da il 28 Novembre 2017

Siamo onesti: chi di noi non si è mai commosso almeno una volta nella vita di fronte al bacio di vero amore tra la principessa ed il suo principe, o non si è mai ritrovato a bocca aperta e ad occhi spalancati in una scena di corsa a perdifiato della Savana sperando che Simba si salvasse dalle iene? E ancora, chi può affermare con assoluta fermezza di non aver mai cantato a squarciagola – dimenticando per un istante di aver passato i 5 anni già da un pezzo e di avere degli ospiti basiti al proprio fianco- quella canzone così trascinante che da piccoli ci faceva battere forte forte il cuore e scatenava in ogni bambino la voglia di partire in guerra contro gli Unni insieme alla futura eroina della Cina?
È la magia della Disney, un vero e proprio concentrato di fantasia, colori, musiche ed emozioni, che sin dai primissimi anni dell’infanzia cattura ed assorbe completamente l’attenzione ed il cuore di ogni piccolo spettatore.
Ma, per quanto vispi ed attenti possano essere stati i nostri voraci occhietti all’epoca, c’è da dire che qualcosa dovrà per forza esserci sfuggito, considerato quanto abbondanti siano le curiosità contenute nei backstages, le sempre più in voga easter eggs*, i camei e gli aneddoti correlati a ciascun grande classico. Il desiderio di scoprire tutto, ma proprio tutto lo scibile dello scintillante universo Disney è stato tanto e tale, da aver spinto i fan di tutto il mondo a documentarsi, riguardare le videocassette o i DVD in slow motion, trovare collegamenti tra una storia e l’altra e formulare contorte teorie, per poi raccogliere il tutto in lunghe liste da postare sui social al fine di rendere note a grandi e piccini quante più curiosità possibili. Ed ecco dunque il perché di questo articolo, in cui vi proponiamo 10 simpatiche “chicche” tutte a tema Disney volte ad arricchire la vostra conoscenza e, naturalmente, a strapparvi anche qualche risata… Cominciamo!

*easter egg= in ambito cinematografico, indica tutti quei contenuti nascosti, che possono essere simboli, dettagli o apparizioni fugaci racchiusi in un film, che rimandano ad un’altra pellicola o ad un altro cartone.

1) Un quartetto insolito.

Vi ricordate di quel placido, malinconico gruppetto di avvoltoi de “Il libro della giungla” appollaiati su un albero alla perenne ricerca di qualcosa di interessante da fare, in cui si imbatte il piccolo Mowgli verso la fine della storia? Ebbene, ora che avete osservato con più attenzione i volti disegnati nella figura a lato… non hanno forse un’aria familiare?
Ma certo, sono proprio l’esatta copia (pennuta) dei Beatles!
Forse non tutti sanno che inizialmente era stato proposto proprio al celebre gruppo inglese di doppiare i simpatici volatili, sebbene John Lennon abbia deciso in definitiva di rifiutare l’offerta perché non voleva partecipare attivamente alla realizzazione della pellicola.

2) Walt Disney alias Peter Pan.

E se vi dicessimo che da ragazzo proprio lui, il padre della compagnia, il grande Walt Disney, si sia messo stivaletti, casacca verde e berretto piumato per interpretare il ruolo da protagonista di Peter Pan durante una recita scolastica?

3) Un cameo inaspettato.

Avete mai sentito parlare di Stan Lee, il simpatico novantaseienne noto come il “padre della Marvel” che ama intrufolarsi in ciascun film del Marvel Cinematic Universe attraverso brevi, spassosissimi camei di cui ogni fan degno di questo nome va matto? Vi sorprenderà forse sapere che, per la prima volta in assoluto, questa leggenda del mondo dei supereroi ha deciso di “sconfinare” dai soliti set a cui è abituato, andando a comparire in versione animata nel 54° classico Disney tratto dall’omonimo fumetto Marvel: Big Hero 6! Qualora non aveste ancora avuto modo di vederlo, ci limitiamo –senza fare spoiler– ad invitarvi a prestare particolare attenzione all’arredamento della villa di Fred… E a non perdervi per nessuna ragione al mondo la scena dopo i titoli di coda del film!

4) Un’idea bestiale.

Tra le scrivanie degli studi Disney tutto può accadere, anche che Walt Disney in persona vi introduca una serie di animali dei boschi per farli osservare da vicino ai disegnatori! Che voi ci crediate o no, è proprio ciò che accadde anni fa, ai tempi in cui il grande classico “Biancaneve e i sette nani” era ancora in fase di realizzazione. Speriamo che nessun dipendente fosse allergico al pelo delle bestioline!

5) Max combo di easter eggs.

Come dimenticare il malinconico, dolce ed emozionante film “Il Gobbo di Notre Dame”? Tutti lo hanno visto, o quantomeno hanno ben presente la storia di Quasimodo e del perfido padron Frollo, ma ben pochi sanno che in questo capolavoro Disney c’è un preciso momento, un attimo in particolare in cui si incrociano ben tre easter eggs in contemporanea! Come potete osservare nell’immagine a (Dx, Sx?), in questo fotogramma si possono chiaramente riconoscere Belle che passeggia con il suo immancabile libro in mano, un cittadino che porta con sé il tappeto magico di Aladdin, ed il povero Pumbaa legato ad un palo mentre è fuori combattimento: un vero e proprio crocevia di storie diverse!

6) Il lavoro più bello del mondo.

Dopo aver letto questa curiosità tutta disneyana, scommettiamo che vi verrà un’irresistibile voglia di cambiare completamente i piani didattici per potervi accaparrare un impiego nei loro studi il prima possibile: sapevate che i dipendenti della celebre multinazionale hanno libero ingresso nei sei parchi a tema disseminati in tutto il mondo, ed hanno persino diritto a portare con sé fino a tre ospiti? È proprio il caso di dirlo… Che favola!

7) Tra due celebrità la terza gode.

Passiamo adesso ad un po’ di gossip: pare che si sia andata a creare una situazione alquanto comica durante la realizzazione del film “La principessa e il ranocchio”: infatti, mentre la povera cantante Alicia Keys si è sottoposta a ben tre provini nella vana speranza di poter dare la voce alla principessa Tiana, al contrario la famosissima Beyoncé ha avuto l’ardore di rifiutare di sostenere il provino che le era stato posto su un vassoio d’argento per lo stesso ruolo. Morale della favola, la parte è stata assegnata ad Anika Noni Rose, sua partner nel film “Dreamgirls”.

8) Un uomo dalle mille risorse.

Walt Disney: animatore, imprenditore, doppiatore, produttore, cineasta e… Musa ispiratrice! Dopo aver appeso i vestiti di Peter Pan al chiodo, questo a dir poco instancabile uomo ha personalmente fatto da modello per la creazione del personaggio di Mago Merlino de “La spada nella roccia”!

9) Tagliati per il successo.

Pensate di averle sentite davvero tutte? Ci spiace di deludere le vostre aspettative, ma non abbiamo ancora finito di lasciarvi a bocca aperta con le nostre pazze e strampalate curiosità: ci credereste mai che, per stimolare la creatività durante la realizzazione del film “Toy Story 3”, gli animatori hanno avuto il coraggio di rasarsi completamente la testa? Che sia stato per scaramanzia, per gioco o per “un nuovo inizio”, non possiamo certo negare che abbia funzionato alla grande!

10) Un’easter egg inaspettata

Concludiamo in bellezza con un’ultima easter egg celata (ma non troppo) in “Lilo & Stitch”, il tenerissimo classico Disney uscito nel 2002 dall’ambientazione esotica e dalla trama tutt’altro che banale. Osservando con attenzione la camera di Nani, la sorella maggiore di Lilo, si può vedere che il poster appeso sulla parete di fianco al letto raffigura, senza alcuna ombra di dubbio, lei, la grande eroina della Cina partita in guerra travestita da ragazzo, Mulan!

Taggato come

Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Leggi