Young

La voce degli studenti

Current track

Title

Artist


Niente più rossetto o lenti: inizia la rivoluzione femminista in Corea Del Sud

Written by on 11 Gennaio 2019

Ogni tempo e ogni luogo ha le sue situazioni, ma soprattutto le sue rivoluzioni. Protagonista assoluta di lotte è sempre stata la donna, per far valere i suoi diritti e scardinare regole dettate da altri.

Se negli anni passati le battaglie in Occidente per l’emancipazione hanno portato il genere femminile a truccarsi, utilizzare minigonne e pantaloni, in Corea Del Sud sta avvenendo ora un importante cambiamento, contrario alla situazione del nostro continente.

La società coreana si disinteressa completamente alla sostanza effettiva delle donne, che sono accettate purché perfette esteriormente, truccate, con un preciso tono di pelle, la linea nera sugli occhi in un determinato modo, niente occhiali e il rossetto rosso carminio.

Gettare via la tanto fondamentale pochette di trucchi è quindi il punto di partenza della nuova rivoluzione femminista, capeggiata da Lina Bae.

La Bae è una star di YouTube che faceva tutorial per un perfetto trucco in stile orientale, finché un giorno concluse un video struccandosi completamente, sorridendo con vera soddisfazione e inforcando gli occhiali.

In uno dei paesi più conservatori e tradizionalisti al mondo, in cui vi è il più alto tasso di spesa procapite in chirurgia estetica e in cui l’industria cosmetica guadagna 13 miliardi di dollari l’anno, si può immaginare la reazione delle persone al video.

Ma l’atto di coraggio di Lina Bae ha ispirato tantissime donne a seguire la rivolta, per un enorme passo verso l’emancipazione. Esempio più eclatante è stata Hyun-ju Yim, anchorwoman delle news della MBC, che ha deciso semplicemente di andare in diretta con gli occhiali, gettando per sempre le lenti a contatto.


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.