Lumistraw, la cannuccia che purifica l’acqua

Scritto da il 24 Dicembre 2019

Durante la lettura si consiglia l’ascolto del brano: “Santa Claus Is Comin’ To Town – Mariah Carey”

Lumistraw – Instant Water Purification, questo il nome dell’ennesima invenzione figlia della piattaforma Kickstarter che, contrariamente ad altre dai nomi altrettanto altisonanti, promette grandi cose anche a livello concreto: la cannuccia, perché di una “semplice” cannuccia si tratta, è infatti in grado di purificare in pochi istanti l’acqua dolce, rendendola potabile.

La cannuccia riutilizzabile, ideata dall’azienda specializzata nella produzione di sistemi per la purificazione dell’acqua Champs Industrial, deve tutta la sua efficacia alla tecnologia Lumiflo, la quale sfrutta una cella in teflon e la radiazione ultravioletta germicida per andare a colpire il DNA di virus e batteri rendendoli inoffensivi e stroncando alla radice qualsiasi rischio di infezione nell’organismo di chi beve il prezioso liquido.

Insomma, con un prezzo che al momento oscilla intorno ai 75 euro, si potrebbe fare in pochissimo tempo e con risorse nettamente più economiche ciò che alle soglie del 2020 si fatica ancora a mettere in pratica in paesi e comunità dove le riserve d’acqua dolce sono insufficienti per garantire la sopravvivenza di tutti e adeguate condizioni igienico-sanitarie, un regalo che vale molto più di palloni, smartphone e sneakers.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Leggi

Articolo seguente

Jingle Bells


Icona
Post precedente

Un giorno di festa


Icona

Young

Premi play per ascoltare

Traccia corrente

Titolo

Artista