Le meduse che brillano di blu

Written by on 15 Agosto 2019

A poca distanza dell’isola di Heron, nella barriera corallina australiana, sono state scoperte delle specie di meduse dal colore trasparente e caratterizzate da linee blu luminose.

Dopo un attento studio i ricercatori dell’Università della California sono riusciti a scoprire che la particolare colorazione è dovuta a cinque proteine fluorescenti che fino ad oggi erano sconosciute agli scienziati.

Come sono riusciti a capirlo?

Gli studiosi hanno sequenziato il genoma delle meduse che brillano di blu e si sono resi conto che i geni di questa specie sono i responsabili della creazione di proteine, le quali producono una radiazione simile alla proteina fluorescente verde.

Grazie a questa peculiarità di luminescenza, la biomolecola è stata impiegata dagli scienziati per le loro ricerche scientifiche, in particolare come marcatore per l’identificazione di cellule tumorali.

Per di più è stato scoperto che una specie particolare, chiamata A Australis, presenta ben cinque proteine fluorescenti, di cui due verdi, due blu e una gialla. Tra queste la più luminosa è la AausFP1, la quale mantiene la propria fluorescenza fino a 2,5 giorni.

Questa caratteristica permette ai ricercatori di utilizzare la proteina per più tempo e realizzare diversi esperimenti, a differenza della proteina verde, i cui effetti durano solo poche ore.


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Young

Premi play per ascoltare

Current track

Title

Artist

Current show

L’aria di Ilaria

15:00 19:00

Current show

L’aria di Ilaria

15:00 19:00