Blog

Postato il 13 luglio 2017

Luca Bergantino
Luca Bergantino 0 commenti

Addio al caricatore: in arrivo il primo smartphone senza batteria

Alcuni ricercatori di Washington hanno sviluppato un dispositivo in grado di ricaricarsi autonomamente Da 10 anni a questa parte, gli smartphone hanno subito un’evoluzione portentosa in quasi tutti gli ambiti: display sempre più definiti, fotocamere paragonabili in qualità alle compatte digitali e processori con capacità di calcolo quasi esagerate. Tutte innovazione che vanno, tuttavia, a [...]

Postato il 5 luglio 2017

Elisa Fanais
Elisa Fanais 0 commenti

Ed Sheeran si racconta al cinema

Il celebre cantautore britannico dai capelli rossi, Ed Sheeran, ha deciso che è arrivato il suo momento anche nell'industria cinematografica. Conosciuto da tutti e apprezzato da persone di ogni età, il cantautore britannico Ed Sheeran, vincitore di moltissimi premi musicali, è stato inserito tra le 100 persone più influenti del mondo ed è adesso nel [...]

Postato il 2 luglio 2017

Valerio Proietti
Valerio Proietti 0 commenti

Camera Cafè: il grande ritorno

Ebbene si, verrebbe proprio da esclamare “finalmente!”. Camera Café da quest’anno torna con una nuova serie. È stato annunciato il 28 giugno, durante la presentazione del palinsesto Rai 2017-2018: le nuove puntate della sitcom andranno in onda su Rai2 dopo il telegiornale della sera. Ma facciamo un po’ di storia. Inizia tutto nel 2003 quando [...]

Postato il 24 giugno 2017

Luca Bergantino
Luca Bergantino 0 commenti

Analisi di un successo: Fidget Spinner

Alzi la mano chi non ha mai sentito parlare di Fidget Spinner. Attualmente, circa 100mila utenti alla settimana richiedono il gadget, con una stima di vendite che prevede di raggiungere 4 milioni di unità entro la fine dell’anno. L’oggetto, diffusosi rapidamente in tutto il mondo a partire dalla primavera di quest’anno, è costituito da due cuscinetti centrali, intorno ai quali ruota un corpo dotato di tre o più sporgenze. Il funzionamento […]

Postato il 23 giugno 2017

Veronica Di Sero
Veronica Di Sero 0 commenti

Perché e per chi consigliare…

Lo sforzo che vi chiedo di fare ora è di rilassarvi, chiudere gli occhi, spogliarvi di tutti gli apparecchi tecnologici che vi circondano, indossare calzette bianche e grembiulino ed immaginare di trovarvi nel Texas di fine Ottocento tra brulle terre, prati riarsi e vasti altopiani. Sentite in lontananza l’eco di un coyote che ulula? Perfetto. Potete aprire gli occhi: in questa precisa ambientazione, in sole 285 pagine, incontrate Calpurnia, la giovane ribelle protagonista di una vera e propria metamorfosi, di una scoperta che passa per l’osservazione della natura e che culmina con il trovare se stessa.