Young

La voce degli studenti

Current track

Title

Artist


Il gigante dell’Appennino

Written by on 8 Luglio 2019

Volete evadere per un giorno dalla città? Allora il parco mediceo di Villa Demidoff è il luogo adatto a voi!

Gli appassionati di scultura cinquecentesca non potranno non amare questo sito, che si trova a pochi chilometri da Firenze e che nel 2013 è stato dichiarato dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità. L’attrazione principale del parco è il Colosso dell’Appennino, gigante mitologico protettore del giardino realizzato dallo scultore fiammingo Jean de Boulogne.

La statua creata nel tipico stile Barocco troneggia dall’alto dei suoi 10 metri d’altezza. I visitatori, guardandolo dal basso, possono ammirare le fattezze del gigante barbuto, in posizione china ed intento a schiacciare con la mano sinistra la testa di un serpente, dalla cui bocca sgorga dell’acqua.

Ma ciò che rende unica la scultura è il suo lato posteriore, dove è stato celato un segreto. Jean de Boulogne con la sua maestria ha creato delle stanze all’interno della statua, che sono state abilmente nascoste nella parte alta del corpo e della testa. Le camere segrete sono facilmente raggiungibili grazie a una scala posta sul retro della scultura.

Se volete vivere un’avventura all’insegna della fantasia, il gigante dell’Appennino vi aspetta…


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.