Young

La voce degli studenti

Current track

Title

Artist


Dubak Challenge: tutto quel che c’è da sapere sulla nuova sfida al gelo

Written by on 12 Febbraio 2019

Se avete nostalgia del brivido fresco che l’Ice Bucket Challenge che nel 2014 divenne il fenomeno virale dell’estate, allora la Dubak Challenge sarà la prossima sfida nella quale non potrete fare a meno di desiderare di lanciarvi!

Questa challenge, che sta facendo il giro del mondo attraverso i due principali hashtag #dubakchallenge e #coldchallenge, a differenza della sopra citata IBC, rappresenta una sfida a scopo puramente ludico, un modo spiritoso (e molto artistico!) di ridere tutti insieme della morsa di gelo eccezionale nella quale vaste aree degli Stati Uniti e della Russia sono chiuse da settimane (si parla di -40°C!): Dubak Challenge, non a caso, è un modo colloquiale per dire ‘freddo pungente’.

Sulle ali del Polar Vortex che si è espanso in queste zone del nostro pianeta, più di duemila scatti hanno incominciato a diffondersi sui principali social network, trasformando il freddo artico di quest’anno in un’occasione irripetibile per immortalare in maniera davvero epica il magico spettacolo dell’acqua bollente a contatto diretto con le temperature esterne. Giudicate voi:

Inutile negarlo, bisogna proprio ammetterlo: che siate amanti dell’inverno o suoi acerrimi nemici, osservare come nel tempo necessario per battere le ciglia una cosa inizialmente bollente si trasformi in una vaporosa corona ad arco che incornicia la nostra stupita figura, rappresenta un’autentica ed irripetibile forma d’arte naturale.

Tuttavia, come tengono a sottolineare alcuni utenti su Twitter che chiamano a gran voce la fine di questa challenge, bisogna pur sempre prestare attenzione quando si scherza con il fuoco (in questo caso, con l’acqua bollente): non sono mancati casi di persone che, maldestramente, spinte dall’entusiasmo del momento hanno lanciato il secchio d’acqua in un momento poco adatto affinché il suo contenuto congelasse istantaneamente, riportando ustioni e talvolta arrecando danno agli spettatori.

Pertanto, qualora vi trovaste in un luogo così freddo, adatto proprio per la #dubakchallenge, ricordate di prestare particolare attenzione a ciò che fate, così da conservare un ricordo meraviglioso di questo pazzo inverno dalle temperature ancora più folli!


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.